Milan, guai sottovalutare lo Slavia Praga. Intanto l’infermeria di Pioli si svuota

Giovedì contro lo Slavia Praga servirà far infiammare San Siro per l’andata degli ottavi di Europa League. Il Milan ne è consapevole, anche se non basterà perché questa squadra sta procedendo spesso e volentieri per inerzia. Uno schema classico che varca i confini di un ciclo che sta giungendo al suo compimento definitivo. Ormai le certificazioni empiriche sono tante, i tifosi sono delusi del rendimento e delle prestazioni (altalenanti e sempre meno convincenti), a fine stagione arriveranno le decisioni dirigenziali, fino ad allora tutti devono pensare solamente a onorare la maglia.

Giovedì ci sarà l’andata degli ottavi di Europa League e Pioli avrà a disposizione tutti i difensori: non accadeva dalla fine del 2023, visto che Tomori si infortunò a Salerno. Insomma, un buon viatico per dare continuità al clean sheet messo a referto contro la Lazio.

Impostazioni privacy