Fiorentina-Milan, viola ko: Leao superstar

Si decide nel giro di 6 minuti la sfida del Franchi tra Fiorentina e Milan, tra il 47′ e il 53′. Sono i rossoneri a vincere grazie alle reti di Loftus-Cheek e Leao, autore anche di un assist spettacolare per lo 0-1 dei ragazzi di Pioli. Seconda sconfitta interna per i viola nel 2024, che disputano comunque una buona gara nel ricordo di Joe Barone.

Fiorentina-Milan, il commento

Ricomincia come era terminato, almeno in campo, il campionato di Fiorentina e Milan. I viola sempre poco concreti e disattenti vengono puniti su due azioni in ripartenza dei rossoneri bravi e spietati a portare a casa i 3 punti. Milan che parte forte e spaventa più volte la Fiorentina in avvio, soprattutto con Leao con i gigliati che reagiscono e ci provano con Belotti e Ikone infrangendosi su un super Maignan. Ripresa spettacolare, soprattutto in avvio. Milan che punge subito e lo fa con Loftus-Cheek ancora una volta decisivo in inserimento dopo un assist geniale di tacco di Leao. Positiva la reazione rabbiosa dei viola che pareggiano subito. Il ruggito è di Duncan che assistito da Beltran batte con una conclusione da fuori Maignan. Neanche il tempo di esultare che la viola inciampa nelle “solite distrazioni”. Leao imbeccato da Reijnders semina Milenkovic e salta Terracciano trovando l’1-2. Un gol che assomiglia terribilmente a quello incassato dai viola all’ultimo minuto in finale nell’ultima Conference League. Il copione è poi il solito in casa gigliata, la Fiorentina attacca ma si spegne contro un Maignan decisivo e la poca precisione dei suoi uomini. Il Milan mostra una buona solidità difensiva e porta a casa 3 punti che vedono ora i rossoneri a -11 dall’Inter e a +6 sulla Juventus terza.

Impostazioni privacy