Roma, a Lecce per insidiare il quarto posto con forte convinzione

La Roma si presenta a Lecce per insidiare il quarto posto del Bologna con forti convinzioni. Ieri la truppa giallorossa, guidata da Daniele De Rossi, si è presentata a Trigoria nel giorno di Pasqua per svolgere la rifinitura in vista della sfida contro il Lecce, in programma stasera alle 18:00 al Via del Mare.

C’è una buona notizia: Paulo Dybala ha lavorato in gruppo, recuperando dopo l’infortunio. Sono ancora Rasmus Kristensen e Leonardo Spinazzola. Al loro posto sono pronti dal 1′ Rick Karsdorp e Angelino sulle fasce. Assente anche Sardar Azmoun, che resterà ai box almeno per altri 30 giorni.

De Rossi ha stupito tutti per l’impatto avuto in veste di subentrato. Nessun tecnico si è infatti comportato meglio di lui, avendo totalizzato 2,44 punti a partita, con il 77% di successi. Il suo calcio viene analizzato con attenzione da tutti gli addetti ai lavori. Lo spirito di gruppo è la chiave del suo successo: ne è una dimostrazione l’utilizzo di tutti gli elementi a disposizione. 23 giocatori e sei moduli diversi in sessanta giorni. Non è una rivoluzione tecnica, ma sicuramente metodologica e nell’approccio al lavoro. E stasera serve dare un altro segnale nella direzione europea.

 

Impostazioni privacy