Fiorentina-Atalanta nel ricordo di Barone. Con un obiettivo comune

Terminata la 30esima giornata di Serie A, da oggi sarà nuovamente tempo di Coppa Italia con le semifinali d’andata della competizione. Questa sera sarà in programma la sfida tra la Juventus e la Lazio, mentre domani – al Franchi – toccherà a Fiorentina e Atalanta provare a mettere il muso in avanti in vista della sfida di ritorno. Sarà una gara dalle forte emozioni, perché sarà la stessa gara rinviata qualche giorno fa dopo il malore di Joe Barone, che ha poi portato alla prematura scomparsa del dirigente della formazione toscana.

Nella commozione generale domani sarà il campo a parlare. La formazione toscana, reduce dalla sconfitta interna contro il Milan, vuole provare a regalarsi un trofeo proprio per onorare la memoria di Barone. La squadra di Vincenzo Italiano è in corsa anche in Conference e in campionato per un posto europeo, obiettivo che potrebbe raggiungere anche per vie secondarie. In campo i titolarissimi perché la Coppa Italia, arrivati in semifinale, deve per forza di cosa essere un obiettivo reale.

Lo stesso vale per la formazione di Gian Piero Gasperini: gli orobici hanno travolto 3-0 il Napoli al Maradona e si sono avvicinati alla Roma, con la partita da recuperare che potrebbe potenzialmente proiettare la squadra al quinto posto in classifica. L’Atalanta è nelle stesse condizioni della Viola, e alzare questo trofeo sarebbe il premio più giusto per quanto costruito da Gasp in questi anni. Una sfida che parte equilibrata, in campo andranno i titolarissimi perché arrivati a questo punto è giusto provare a vincere la competizione.

Fiorentina-Atalanta, le probabili formazioni delle due squadre

FIORENTINA (4-2-3-1): Terracciano; Kayode, Martinez Quarta, Ranieri, Parisi; Arthur, Duncan; Nico Gonzalez, Beltran, Sottil; Belotti. All. Italiano.

ATALANTA (3-4-1-2): Musso; Toloi, Hien, Djimsiti; Holm, Ederson, De Roon, Ruggeri; Koopemeiners; Scamacca, Lookman. All. Gasperini

Impostazioni privacy