Milan-Lecce 3-0: Pulisic, Giroud e Leao stendono i giallorossi

Il Milan trionfa senza apprensione contro il Lecce 3-0 in un San Siro festante e inizia nel miglior modo possibile il mese più importante della stagione rossonera. 7^ vittoria consecutiva in tutte le competizioni e altra prova collettiva convincente. Lo show si apre dopo appena 6 minuti: Chukwueze appoggia al limite per Christian Pulisic che controlla, conta i passi, centra il mirino e fulmina Falcone per l’1-0 del Milan. Doppia cifra per Capitan America in campionato, che suggella l’ennesima prestazione strepitosa in questo 2024.

Al 20’ un Milan arrembante trova il raddoppio. Angolo di Adli a rientrare, palla che scorre con Giroud che spizza e angola battendo ancora Falcone per il raddoppio rossonero che fa esplodere l’entusiasmo di San Siro. Il Lecce prova a rialzarsi alla mezz’ora e sfiora il gol dell’2-1 con Gonzalez servito dalla palla vellutata di Ramadani scodellata in area.

Poi le speranze del Lecce si disintegrano definitivamente quando Massimi estrae il cartellino rosso per Krstovic dopo un intervento pericoloso e in ritardo su Chukwueze, lasciando i giallorossi in 10 per più di un tempo.

A inizio ripresa il Milan trova il tris sulle proteste del Lecce per un intervento di Theo Hernandez su Almqvist. Per Massimi non c’è nulla e allora Adli inventa per Leao che scatta alle spalle di Venuti. Occhi puntati sull’uscita di Falcone e piatto sinistro sotto le gambe e in fondo alla porta per il definitivo tris sul tabellino.

Il Milan va vicinissimo al poker con Theo Hernandez che spacca la traversa da fuoru, ma il risultato non cambia: a San Siro trionfa il Milan 3-0 contro il Lecce.

Impostazioni privacy