Atalanta, Gasperini: “Grande orgoglio. Scamacca sta facendo un percorso importante”

Gian Piero Gasperini, allenatore dell’Atalanta, ha parlato così ai microfoni di Sky Sport dopo la gara contro il Liverpool: “E’ un grande orgoglio per noi, per l’Atalanta e per tutto il popolo atalantino. Quando si superano però i propri obiettivi rimane un’impresa di un valore incredibile. E’ una soddisfazione incredibile”.

Il Liverpool non perdeva da 34 partite ad Anfield.
“La felicità è questa, abbiamo giocato in uno stadio storico. Avevamo vinto qualche anno fa a Liverpool in Champions, ma non c’era pubblico per via del Covid. Quella di stasera ha tutto un altro sapore”.

Come ha preparato questa partita? Perché un cambio solo?
“Un cambio solo perché non volevo toccare niente, avevo paura, perché i ragazzi stavano ancora bene. Anzi devo dire che verso il finale, anche dovuto al risultato, avevamo un entusiasmo. È chiaro che giocando insieme da tanto tempo abbiamo dei riferimenti ben precisi. Ieri c’è stato l’infortunio di Kolasinac e questo ha portato a mettere De Roon dietro. Sapevo di avere in Pasalic un giocatore in grandissima condizione. Quello che abbiamo fatto meglio rispetto ad altre partite è stato il coraggio, la voglia di aggredire sul loro campo”.

Su Scamacca.
“Sta facendo un percorso di crescita importante, per ambire a essere un giocatore di altissimo livello. I mezzi li ha indubbiamente, vale anche per De Ketelaere, hanno una qualità tecnica importante. La partita di questa sera deve essere un’iniezione di fiducia”.

Impostazioni privacy