Milan, Leao deve trascinare: contro la Roma servirà la sua miglior versione

Dopo il deludente pareggio contro il Sassuolo, il Milan è atteso dalla sfida di ritorno dei quarti di finale di Europa League, all’Olimpico contro la Roma. Si ripartirà dall’1-0 dell’andata in favore dei capitolini, con la formazione giallorossa ha surclassato i rossoneri per buona parte della partita. Demerito anche delle pedine più importanti dello scacchiere di Stefano Pioli, che non hanno reso al massimo, anzi: non sono entrati in partita e hanno subito il pressing attuato dalla formazione di Daniele De Rossi.

Pioli deve per forza di cose affidarsi a Rafa Leao. Tempo fa, in conferenza stampa, l’allenatore rossonero disse che la squadra non poteva sempre affidarsi alle sue accelerate sulla fascia; è chiaro, però, che il suo apporto al collettivo è determinante e nelle ultime settimane c’è stata la puntuale conferma. Senza una grande prestazione del portoghese il Milan fa fatica, non riesce a essere ludico e brillante negli ultimi metri in fase offensiva: ecco perché, all’Olimpico, servirà il miglior Rafa che dovrà rifarsi dopo la deludente prestazione di San Siro. Buoni segnali sono arrivati già dalla trasferta di Reggio Emilia, ma giovedì servirà qualcosa in più.

La sfida dell’Olimpico non sarà affatto facile: la Roma non si difenderà perché l’1-0 non lo permette, Rafa Leao deve dimostrare di essere un campione, perché tale status passa da trasferte decisive come quella che il Milan giocherà giovedì sera.

Impostazioni privacy