Accordo raggiunto: Marquez fatto fuori

Marc Marquez deve masticare amaro dopo l’ultimo accordo raggiunto in casa Ducati: ora il futuro del numero 93 diventa davvero un rebus

L’otto volte iridato Marc Marquez sta mostrando di essere tornato di certo competitivo per il podio, ma ancora non è riuscito a vincere nessuna gara, nemmeno la Sprint del sabato. Per il prossimo anno si stanno complicando i suoi piani.

Brutta batosta per Marc Marquez
Brutte notizie in arrivo per il futuro di Marquez (Sportitalia.it – ANSA)

Ad Jerez si è rivisto il vero Marquez. L’opinione comune è orientata sul ritorno ad alti livelli del #93, finalmente in grado nel Gran Premio di casa di dire la sua per la vittoria. A negargli la gioia massima alla domenica è stato un grande Pecco Bagnaia, autore di una prestazione impeccabile e di una condotta perfetta anche nel corpo a corpo. Una prova di grande maturità da parte del due volte campione del mondo, che ha ribadito come non abbia nessuna intenzione di abdicare.

Marquez ha centrato la pole sabato e solo una banale scivolata gli ha impedito di vincere la Sprint Race. Se a questo aggiungiamo che anche ad Austin era in testa nel momento in cui è caduto, possiamo avere ben chiaro il quadro della situazione, ovvero di un “Cabroncito” che può dare del filo da torcere a tutti. La confidenza con la GP23 sta migliorando con il passare delle gare e da qui in poi non può che andare ancora meglio. L’obiettivo da sempre dichiarato dal fenomeno di Cervera è quello di ottenere un posto in un team ufficiale per il 2025. Una moto e una squadra che gli consentano di attaccare con la massima convinzione il nono titolo iridato.

Ducati, il futuro compagno di Bagnaia potrebbe essere Martin: Marquez deve cercare un’altra soluzione

I sogni di poter sbarcare nel box Ducati Factory sarebbero però ormai infranti per Marc Marquez. Secondo quanto riportato da ‘ElNacional.cat’ i piani di Borgo Panigale sarebbero altri. Pecco Bagnaia è ovviamente intoccabile e continuerà ad essere il leader del Team Lenovo. A fianco a lui si apre la chance di vedere un volto diverso nel 2025. Enea Bastianini convince ma non a pieno e dovrà essere perfetto in tutto il prosieguo del campionato per meritare una riconferma.

Martin scelto per la Ducati ufficiale
Grande novità in casa Ducati (Sportitalia.it – ANSA)

Alla porta sta bussando con sempre maggiore insistenza Jorge Martin. Il madrileno della Pramac è in testa al Mondiale (con 17 punti di vantaggio su Bagnaia) e finora sembra essere il più serio candidato alla vittoria finale. A Jerez è scivolato quando era in testa e dopo aver vinto la Sprint del sabato.

Lo scorso anno ha buttato via una grande occasione proprio negli ultimi round, ma questa volta vuole fare sul serio, minimizzando gli errori. Il posto in sella alla Ducati ufficiale dovrebbe essere suo, con buona pace di Marquez, specie se alla fine del 2024 dovesse laurearsi campione del mondo.

Impostazioni privacy