Inter, contro il Sassuolo per vincere ancora. Ultima chiamata per i neroverdi?

Dopo le coppe europee, la Serie A è pronta a tornare in campo con la 35esima giornata. Domani sera l’Inter sarà di scena sul campo del Sassuolo per una partita che per i neroverdi ha un significato sicuramente maggiore. Simone Inzaghi può sfruttare queste ultime giornate per effettuare qualche esperimento in vista della prossima stagione, anche perché ulteriori obiettivi da perseguire – dopo aver conquistato con merito lo scudetto – non ce ne sono. La formazione di Davide Ballardini, invece, è con le spalle al muro e dopo anni di Serie A potrebbe essere risucchiata dal vortice della cadetteria.

L’Inter, prima della sfida contro il Milan, ha mostrato un certo nervosismo ma – dopo la vittoria contro i cugini rossoneri – le cose sono cambiate e ora giocheranno senza motivazioni, se non l’unica, quella di racimolare più punti possibili per allungare ulteriormente il distacco su Milan e Juventus. Il Sassuolo non può più sbagliare, e deve provare ad approfittare di questa mancanza di motivazioni dell’Inter, perché un’ulteriore sconfitta renderebbe ancora più complicata una salvezza che, al momento, resta difficile da raggiungere.

Sassuolo-Inter, le probabili formazioni delle due squadre

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Erlic, Ferrari, Doig; Boloca, Matheus Henrique; Bajrami, Thorstvedt, Laurienté; Pinamonti. All. Ballardini.
INTER (3-5-2): Sommer; Pavard, De Vrij, Bastoni; Darmian, Barella, Calhanoglu, Mkhitaryan, Dimarco; Lautaro, Thuram. All. Inzaghi
Impostazioni privacy