Nulla da fare per Sainz: ha perso un’altra chance

Altra occasione persa per Carlos Sainz che potrebbe non firmare per il team che avrebbe voluto: restano solo due opzioni per lo spagnolo

A partire dal prossimo anno Carlos Sainz non farà più parte del team Ferrari e, pur concentrandosi sull’attuale campionato mondiale di Formula 1, si sta già guardando intorno per decidere quello che sarà il suo futuro una volta lasciato Maranello.

Altra chance persa per Sainz: nulla da fare per lo spagnolo
Sainz si lascia scappare un’altra chance: niente da fare per lo spagnolo (LaPresse) – sportitalia.it

Il pilota spagnolo non ha ancora fatto una scelta definitiva in merito a quello che sarà il suo prossimo team e sta cercando di capire quale tra quelli disponibili possa dargli le giuste garanzie. Tuttavia, come rivelato dallo stesso Sainz nel paddock di Miami, il futuro non dipende da lui ed è anche in attesa delle decisioni che verranno prese dai team a cui è interessato nei prossimi mesi.

Non è un segreto, infatti, che il pilota spagnolo sogni di poter correre per la Red Bull che il prossimo anno potrebbe dover salutare Sergio Perez in caso di mancato rinnovo del contratto. Il team austriaco, però, non ha alcuna intenzione di lasciar andare via Perez e sta lavorando in queste settimane su un rinnovo che si sta facendo sempre più probabile.

Formula 1, Sainz beffato: niente Red Bull per lo spagnolo

I risultati ottenuti dalla Red Bull nel corso degli ultimi anni sono sotto gli occhi di tutti e Carlos Sainz sogna di poter fare parte del team austriaco. Tale desiderio, tuttavia, sembra destinato a restare tale in quanto, sebbene ci siano molte indiscrezioni su un suo addio, Sergio Perez dovrebbe rinnovare il suo contratto con il suo attuale team.

La Red Bull considera il prolungamento del contratto di Perez un obiettivo prioritario ed al momento non sta valutando altre piste che non siano la permanenza del pilota messicano. Una vera e propria beffa per Sainz che dovrà rinunciare dunque alla possibilità di correre per la Red Bull e quindi ripiegare sulle altre opzioni che sono sul suo tavolo ovvero l’Audi e la Mercedes.

Niente Red Bull per Carlos Sainz: che beffa per lo spagnolo
Formula 1, che beffa per Sainz: niente Red Bull per lo spagnolo (LaPresse) – sportitalia.it

La casa dei Quattro Cerchi debutterà in Formula 1 solo a partire dal 2026 ed è fortemente interessata a Sainz, ma vuole una risposta in tempi brevi. L’Audi, infatti, ha chiesto al pilota spagnolo di dare una risposta definitiva entro il GP di Monaco prima di virare su altri obiettivi come Esteban Ocon Pierre Gasly.

Come l’Audi, anche la Mercedes è molto interessata a Sainz e sulla scrivania del pilota spagnolo sarebbe già pervenuta un’offerta, ma il contratto propostogli sarebbe annuale. Una scelta, quella presa dalla Mercedes, che secondo ‘F1-Insider-com’ serve al team inglese per lasciare una porta aperta in caso di addio di Max Verstappen dalla Red Bull dopo il 2025.

Offerte, quindi, non proprio allettanti per Carlos Sainz che si ritrova davanti ad un vero e proprio bivio ed è chiamato anche a scegliere in tempi brevi poiché i team in questione non hanno intenzione di aspettarlo a lungo.

Impostazioni privacy