Tutto fatto in MotoGP, firmerà per tanti anni

MotoGP pronta a un altro weekend di gara a Le Mans. Prima del GP di Francia, è arrivato un annuncio di grande importanza per team e piloti

Settimana di pausa conclusa per la MotoGP, pronta per il quinto weekend di gara del Mondiale su uno dei circuiti iconici del Motorsport, quello di Le Mans, in Francia.

MotoGP nuovo accordo Michelin pneumatici
MotoGP, importante annuncio prima di Le Mans (LaPresse) – Sportitalia.it

Si ricomincia con Jorge Martin al comando della classifica piloti con 17 punti di vantaggio Bagnaia, reduce dalla splendida vittoria a Jerez de la Frontera che gli ha permesso di accorciare le distanze dall’alfiere della Pramac. Completa il podio provvisorio della graduatoria, Enea Bastianini che precede di un solo punto Pedro Acosta, rivelazione della stagione sulla GasGas KTM. Sesto Marc Marquez, a 60 punti e a -32 da Martin, dunque anche lui in piena corsa per la vetta.

L’impressione è che, a differenza di quanto avviene in Formula 1 con Verstappen già saldamente al comando, in MotoGP potremmo assistere a un’altra stagione alquanto movimentata per la vetta del Mondiale. Il tutto mentre proseguono i rumors sul mercato piloti con Martini e Marquez che si contendono la Ducati ufficiale con Bastianini in uscita.

MotoGP, una conferma importante per team e piloti

Prima del weekend di Le Mans è arrivata una conferma importante per la MotoGP. Michelin, fornitore unico degli pneumatici per tutte le moto in gara, dovrebbe prolungare la sua partnership con la classe regina del Motomondiale almeno fino al 2028.

Lo ha confermato in un’intervista a Motorsport.com, Piero Taramasso, responsabile di Michelin per le competizioni motociclistiche. Le trattative tra il marchio transalpino e Dorna Sport stanno proseguendo in vista di un ulteriore accordo pluriennale.

Michelin accordo MotoGP fornitura pneumatici
Michelin-MotoGP, si lavora al prolungamento dell’accordo (LaPresse) – Sportitalia.it

Stiamo parlando con Dorna per prolungare fino al 2027 e al 2028 – svela Taramasso – Anche per questo abbiamo partecipato a riunioni che riguardavano il varo del nuovo regolamento nel 2027. Credo che i cambiamenti approvati vadano nella giusta direzione con una riduzione delle performance e un indirizzo più sostenibile.”

Il nuovo regolamento citato da Taramasso entrerà vigore tra tre anni e rappresenterà un cambiamento notevole per la MotoGP in quanto prevede una riduzione della centralità delle moto da 1000cc a 850cc, la riduzione dell’aerodinamica e l’abolizione di dispositivi di ausilio alla performance come l’abbassatore.

Tutti cambiamenti che influiranno su mescole e tipologie degli pneumatici con Michelin chiamata a un ulteriore lavoro di progettazione e sviluppo. Nelle prossime settimane, vedremo se l’intesa tra Dorna e il marchio transalpino sarà ufficializzata. Anche la Formula 1 – come saprete – si affida a un fornitore unico di pneumatici, la Pirelli, il cui accordo di fornitura è stato prolungato fino al 2027.

Impostazioni privacy