Bologna, che show: ora la Champions è a meno di un passo

Bologna show al Maradona: i felsinei battono 2-0 il Napoli e ora vedono a un passo la qualificazione alla prossima edizione della Champions League. Una gara giocata magistralmente dagli uomini di Thiago Motta, che sono andati subito avanti grazie alle reti di Dan Ndoye e Stephan Posch e poi hanno gestito nel migliore dei modi l’intero arco della partita, soffrendo quasi mai e imponendo il proprio gioco di fronte agli ex campionati d’Italia. Il traguardo tanto sognato in queste settimane è ormai a un passo.

Motta, in conferenza stampa, ne è consapevole e ha espresso tutta la propria soddisfazione per ciò che stanno facendo i suoi: “Abbiamo già fatto la storia, non so se saremo in Champions ma spero di sì perché ce lo meritiamo. Oggi dobbiamo festeggiare per una grande vittoria contro una squadra forte e approfittare di questo momento. Abbiamo fatto bene il nostro lavoro con grande impegno e qualità nel primo tempo. Nel secondo abbiamo sofferto un po’ di più, ma siamo stati bravi a non prendere gol. Arrivare in Champions non mi toglie il sonno, sono felice da quello fatto dai miei ragazzi”.

Ora manca un ultimo passo, ma molto potrebbe dipendere già dalla gara di stasera, perché se la Roma non dovesse battere l’Atalanta, i felsinei sarebbero già matematicamente in Champions League. L’attesa è quasi finita, per un traguardo che questa squadra ha meritato dall’inizio alla fine di questa splendida stagione.

Impostazioni privacy