Sainz in guai seri, ora si complica tutto: l’affare sta sfumando

Carlos Sainz deve ancora decidere il proprio futuro in Formula 1 ma ora le cose potrebbero complicarsi: lo spagnolo non può sorridere

Dopo essere stato scaricato dalla Ferrari per accogliere Hamilton, il figlio d’arte deve trovare un sedile di livello per il 2025. Una delle opzioni più gettonate sembra che stia però venendo meno proprio in queste ore.

Il futuro di Sainz diventa un rebus
Altra bocciatura pesantissima per Carlos Sainz (Sportitalia.it – ANSA)

Cosa farà Sainz nel 2025? Questa è una delle domande più in voga in Formula 1, visto che il pilota spagnolo non ha ancora sciolto i dubbi sul suo prossimo futuro. La Ferrari gli ha negato il rinnovo di contratto per puntare sulla coppia Leclerc-Hamilton, mentre al momento non ci sono altri top team che hanno compiuto passi concreti. Come vociferato da tempo, in realtà, per il 2026 c’è sul piatto l’offerta dell’Audi, che vuole costruire in partnership con la Sauber un team davvero importante per i prossimi anni.

Questo tipo di scelta complicherebbe però i programmi di Sainz, costretto a fermarsi un anno o ad essere “parcheggiato” in una realtà minore. Alla sua età (classe ’94) e con la sua ambizione, non è di certo la cosa più semplice da accettare. Il grande sogno resta quello di tornare a far parte dell’universo Red Bull, magari prendendo il posto di Sergio Perez, al fianco di Max Verstappen.

Carlos Sainz, la Red Bull non punta su di lui: timori sul rapporto con Verstappen

Come riportato dalla stampa spagnola, anche Christijan Albers, ex pilota di Formula 1, ha espresso i propri dubbi sul possibile passaggio di Sainz in Red Bull. A suo avviso non sarebbe il massimo come compagno di box di Verstappen, come dimostrato già agli esordi in Toro Rosso, quando i due non andarono d’amore e d’accordo. Anche in questo caso potrebbero venirsi a creare problemi simili e di difficile risoluzione.

Sainz non è il compagno giusto per Verstappen
Pesantissima bocciatura per Carlos Sainz (Sportitalia.it – ANSA)

Ovviamente Christian Horner non ha chiuso la porta a questa opzione anche e soprattutto qualora dovesse perdere Verstappen. Se il pressing della Mercedes sul fenomeno olandese dovesse andare a buon fine allora i discorsi potrebbero cambiare sensibilmente. Con il #1 a Brackley, la Red Bull avrebbe bisogno di una coppia nuova di zecca e in quel caso via libera a Sainz.

Sullo spagnolo c’è anche l’ombra delle “Frecce d’Argento”, che però non affondano il colpo perché vogliono prima capire la fattibilità dell’affare Super Max. Il tempo stringe e nelle prossime settimane bisogna arrivare ad una fumata bianca definitiva, in un verso o nell’altro.

Impostazioni privacy