La Ferrari scuote la Formula 1: arrivano insieme ad Hamilton

Colpo grosso della Ferrari. Vasseur mantiene le promesse e si assicura due figure di spicco per rinforzare la Scuderia

Dopo un 2023 altalenante, la Ferrari ha iniziato la stagione 2024 di Formula 1 lasciando intravedere segnali incoraggianti in vista del prossimo futuro. Il team di Maranello si è attestato come la seconda forza del campionato inanellando una serie di podi e una bella vittoria in Australia con Sainz

Ferrari ingaggio Serra D'Ambrosio
Ferrari, annuncio ufficiale prima del GP di Imola: è fatta (LaPresse) – Sportitalia.it

Le buone notizie non riguardano, tuttavia, solo le vicende di pista. A Maranello c’è grande soddisfazione per come si stanno evolvendo le cose in tema mercato. Dopo essersi assicurata Lewis Hamilton, infatti, la Ferrari ha dato seguito al cosiddetto “colpo del secolo” portando dalla propria parte diversi tecnici di spessore provenienti da altri team.

L’obiettivo principale di Frederic Vasseur, adesso, è quello di ingaggiare Adrian Newey, geniale ingegnere britannico fautore delle vetture Red Bull e prossimo a lasciare la squadra di Milton Keynes. Dovesse concretizzarsi, l’affare sarebbe altrettanto clamoroso, uno di quelli che potrebbe cambiare le gerarchie iridate, per intenderci.

Doppio colpo Ferrari, è già ufficiale

Intanto, in attesa di capire come si evolverà la trattativa col 65enne inglese, la Ferrari non sta ad aspettare. Nelle ultime ore è arrivata un’importante conferma in tal senso con un doppio colpo prestigioso: gli uomini in questione provengono entrambi dalla Mercedes, dove attualmente collaborano con Hamilton.

Ferrari ingaggio D'Ambrosio Serra
Doppio colpo Ferrari: arrivano assieme ad Hamilton dalla Mercedes: i nomi (Ansa) – Sportitalia.it

La Ferrari ha ufficializzato l’ingaggio di Loic Serra e Jerome D’Ambrosio, due menti brillanti che hanno contribuito in modo cruciale al dominio della Mercedes nel primo ciclo dell’era ibrida e che la Ferrari aveva nel mirino già da un po’ di tempo.

Il francese – che sta osservando il gardening già da due settimane – arriverà a Maranello alla fine del 2024 per poi cominciare la sua esperienza a pieno regime qualche mese più tardi, quando il gruppo diretto da Enrico Cardile approccerà al tanto atteso progetto 2026.

Anche D’Ambrosio si occuperà del domani del Cavallino, ma sarà attivo in un altro settore. Il 38enne belga è stato scelto come capo della Ferrari Driver Academy: lavorerà a stretto contatto con i giovani piloti che la Scuderia intende far crescere tra le proprie fila. Uno di questi, Oliver Bearman sarà al volante della Haas in una sessione di prove libere proprio a Imola. Il pilota britannico dovrebbe sostituire Hulkenberg la prossima stagione.

Impostazioni privacy