Hamilton-Ferrari già ko: non c’è nulla da fare

Lewis Hamilton e la Ferrari, già finiti al tappeto: non c’è nulla da fare. L’ultimo annuncio spiazza i tifosi 

Tutti attendono con ansia la prossima stagione della Formula 1. D’altronde non potrebbe essere altrimenti visto che ci saranno delle importantissime novità, soprattutto per quanto riguarda il mondo della Ferrari che vedrà uscire un campione come Carlos Sainz (alla ricerca di un nuovo team già in questo periodo) e soprattutto l’ingresso di una delle leggende di questo sport come Lewis Hamilton. Un annuncio che ha infiammato i sostenitori della ‘Rossa’ che non vedono l’ora di accoglierlo a braccia aperte.

Gli ultimi aggiornamenti Hamilton-Ferrari
Pessime notizie per Lewis Hamilton – Sportitalia.it (Foto LaPresse)

La scuderia di Maranello non ha alcuna intenzione di fermarsi solamente al pesante ingaggio del pilota inglese chiamato a ridare competitività ulteriore alla Ferrari, ma sta lavorando anche su altro. La rossa vuole porre le basi per replicare qualcosa di simile a quanto fatto col leggendario Michael Schumacher. Rinnovare e potenziare l’intero team della ‘Rossa’ per alzare le chance di tornare a vincere un mondiale che manca dai tempi di Raikkonen. Vasseur e soci sono al lavoro ma l’ultimo annuncio spiazza i tifosi.

Ferrari-Hamilton, gli ultimi aggiornamenti

Il team Principal e ingegnere della Ferrari oltre ad aver già provveduto con Serra e D’Ambrosio come uomini da rinforzo per la squadra, pensa anche ad Adrian Newey. Insomma, una squadra letteralmente in trasformazione sotto la sua gestione. Almeno questo è quello che ha fatto sapere l’esperto analista Karun Chandhok. La presenza di Hamilton è solo la piccola punta di un progetto importante che sta prendendo, sempre di più, piede. Ovviamente, però, bisognerà attendere qualche altro mese (anche perché la nuova stagione è iniziata da pochissimo).

Gli ultimi aggiornamenti Hamilton-Ferrari
La grande idea di Vasseur per il suo progetto Ferrari – Sportitalia.it (Foto LaPresse)

Nel corso di una intervista che ha rilasciato all’emittente televisiva “Sky Sports Uk” l’analista ha voluto fare il punto della situazione ed ha lanciato gli ultimi aggiornamenti che non faranno del tutto piacere ai tifosi della Ferrari: Hamilton da solo non potrà trasformare la Ferrari in una squadra campione del mondo dall’oggi al domani. È necessario costruire una squadra solida e coesa, proprio come è stato fatto negli anni Novanta con Michael Schumacher”.

Segno del fatto che la sola presenza di Hamilton ed il grande lavoro da parte di Vasseur potrebbero non essere sufficienti. Dunque l’inglese non sarà affatto l’unica novità dello “stravolgimento” da parte della Ferrari. L’obiettivo è sin troppo chiaro: cercare di tornare ai livelli di un tempo per provare a vincere il campionato mondiale, ma servirà l’aiuto di tutti. 

Impostazioni privacy