Fiorentina, settimana decisiva: Italiano vuole prendersi tutto

La Fiorentina, in queste ultime due gare, si gioca la stagione. Mai come in questa fase, la Viola era arrivata con la possibilità di poter vincere un trofeo, oltre a una qualificazione alla Conference che per ora è nelle proprie mani. La formazione di Vincenzo Italiano questa sera affronterà in trasferta il Cagliari, una sfida di vitale importanza per due motivi: confermare l’ottavo posto in classifica e arrivare al meglio alla finale di Conference League, in programma il prossimo 29 maggio. Italiano continua, giustamente, a mantenere alta la guardia: ci vuole tanto per costruire e un attimo per distruggere.

Stasera bisognerà vincere per tenere a debita distanza il Torino, con la formazione toscana che ha anche una gara da recuperare. Non c’è tempo però di fare calcoli: stasera, oltre al risultato, servirà una prestazione che dia ulteriore fiducia e consapevolezza in vista della finale di Atene. Italiano, che ha il futuro ancora da decidere, vuole portare un trofeo a Firenze dopo anni, per quella che sarebbe una vera e propria ciliegina dopo un ciclo che, nonostante diverse fasi altalenanti, ha visto la Fiorentina evolversi da diversi punti di vista e arrivare a quella dimensione internazionale tanto ambita e desiderata dalla famiglia Commisso.

Impostazioni privacy