FA Cup, Man City-Man United 1-2: Red Devils campioni

A sorpresa a festeggiare è il Manchester United. I Red Devils si aggiudicano il derby contro i campioni d’Inghilterra del Manchester City e alzano al cielo di Wembley l’FA Cup. Per i ragazzi di Ten Hag è una rivincita dopo la sconfitta nell’edizione dell’anno scorso. Amarezza dopo il successo. La squadra di Pep Guardiola, dopo aver scritto la storia con la quarta vittoria in Premier League consecutiva viene battuta dai cugini nella competizione nazionale. Dopo la Champions League, arriva quindi una seconda delusione stagionale per la parte blu di Manchester. Un successo che vale doppio per Erik Ten Hag, sempre in bilico da quando è arrivato sulla panchina dei rossi di Manchester, con il tecnico che lascerà probabilmente la squadra al termine della stagione.

FA Cup, le formazioni

MANCHESTER CITY (4-1-4-1): Ortega; Walker, Ake, Stones, Gvardiol; Rodri; Bernardo, De Bruyne, Kovacic, Foden; Haaland. All. Guardiola. 

MANCHESTER UNITED (4-2-3-1): Onana; Wan-Bissaka, Martinez, Varane, Dalot; Amrabat, Mainoo; Bruno Fernandes, McTominay, Garnacho; Rashford. All. Ten Hag.

Man City-Man United 1-2, la partita

Primo tempo a tinte Red Devils. Lo United rifila un uno-due stile boxe al City. Ad aprire le mercature è stato Garnacho alla mezz’ora mentre nove minuti più tardi è stato Mainoo, su assist no look, geniale, di Bruno Fernandes, a firmare il gol del raddoppio superando Ortega. Nella ripresa Doku a tre minuti dalla fine prova a rimettere in piedi il Manchester City ma alla fine Ten Hag conquista il successo con il suo Manchester United che festeggia la vittoria del derby nella giornata più importante, la finale di Fa Cup.

Impostazioni privacy