Marcell Jacobs, che mazzata: ora sono guai seri

Colpo di scena quello che ha visto come protagonista Marcell Jacobs: cosa è successo al campione olimpico di Tokyo?

Manca sempre meno alla prossima edizione dell’Olimpiade che si disputerà a Parigi. L’obiettivo dell’Italia, ovviamente, è quello di portare quante più medaglie a casa e fare una bella figura. In particolar modo per quanto riguarda l’atletica, un vero e proprio punto di forza nel nostro Paese. Tra i protagonisti assoluti non può che essere menzionato il nostro Marcell Jacobs che tre anni fa (Olimpiade rimandata al 2021 per lo scoppio della pandemia Covid) vinse la medaglia più prestigiosa.

Rieti, Jacobs assente: svelati i motivi
Tegola per il campione olimpico Marcell Jacobs – Sportitalia.it (Foto LaPresse)

Proprio l’italo-americano, in questi ultimi giorni, sta facendo molto parlare di lui. Infatti non è presente nella sede del “Rieti Olympic Training Camp” dove si stanno allenando molti atleti sotto gli ordini di Rana Reider (uno dei più grandi allenatori del momento). L’unica nota stonata di questo evento, infatti, è proprio l’assenza di Jacobs.

Nella giornata di giovedì si sarebbe dovuta svolgere anche la cerimonia di inaugurazione del camp americano che, però, non si è mai verificata. In molti stanno cercando di capire i motivi che hanno spinto l’atleta a prendere questa decisione.

Rieti, Jacobs assente: svelati i motivi

Marcell Jacobs non è presente a Rieti, ma si trova a Monaco di Baviera. Proprio nella città in cui, negli ultimi anni, si è fatto visitare nella clinica dell’ortopedico Hans-Wilhelm Müller-Wohlfarth. Uno che, nel corso della sua carriera lavorativa, ha avuto “sotto controllo” atleti del calibro come Usain Bolt e Tyson Gay. Tra l’altro il medico ha collaborato a lungo con il Bayern Monaco e la Nazionale tedesca di calcio.

Rieti, Jacobs assente: svelati i motivi
Marcell Jacobs non si sta allenando a Rieti – Sportitalia.it (Foto LaPresse)

Segno del fatto che Marcell Jacobs ha preso questa decisione con un solo obiettivo, quello di arrivare, nelle migliori condizioni fisiche possibili, a due appuntamenti importanti: Europei di Roma e le Olimpiadi di Parigi. Anche se, allo stesso tempo, sono usciti fuori due problemi non di poco conto. Uno riguarda l’agenda, mentre l’altro è diplomatico. Nei prossimi giorni l’italo-americano ha in programma due meeting: martedì 28 maggio a Ostrava e giovedì 30 a Oslo.

Meglio evitare questo itinerario: Germania-Rieti (via Roma) e poi direttamente Repubblica Ceca. Preferibile, quindi, non stressare un fisico che non ha bisogno di essere stressato. Senza dimenticare la nazionale visto che, fino a questo momento, non sono state rese note date del raduno per i prossimi Europei. In molti non escludono il fatto che il tutto possa verificarsi lunedì 27 maggio. Segno del fatto che Jacobs non potrà rientrare a Rieti dopo i meeting. Un vero peccato.

Impostazioni privacy