Terremoto Alonso, gela i fan: odio totale

Terremoto nel Circus della Formula 1. Il due volte campione del mondo, Fernando Alonso, gela i tifosi: odio totale

Il Circus della Formula 1 fa tappa a Montecarlo per il Gran Premio di Monaco. Fino a questo momento, esattamente come nella scorsa stagione, Max Verstappen ha lasciato solo le briciole agli avversari.

Alonso: "Monaco gran weekend, ma odio la gara"
“Odio totale”: doccia fredda per i tifosi di Fernando Alonso (LaPresse)-sportitalia.it

Il tre volte campione del mondo ha già preso il largo in classifica, tuttavia, a giudicare da quanto visto finora, la sua Red Bull sembra essere meno performante rispetto alla versione che ha dominato la scorsa annata.

Lo dimostrano la mezza battuta d’arresto al Gran Premio di Miami, dove il fenomenale olandese è stato preceduto sotto la bandiera a scacchi dal britannico della McLaren, Lando Norris, al primo successo in carriera, e il ritiro per problemi meccanici, dopo appena 4 giri, in Australia dove a trionfare è stato il ferrarista Carlos Sainz.

Dunque, per gli avversari del leader iridato ‘c’è ancora vita’. O almeno c’è la possibilità di metterlo in difficoltà e, quindi, di evitare che l’attuale Mondiale sia un ‘copia e incolla’ di quello dello scorso anno. Una chance, quest’ultima, che vogliono sfruttare i due piloti della Rossa di Maranello ma anche un ex, mai dimenticato, del Cavallino Rampante, quel Fernando Alonso il cui ultimo annuncio ha gelato i tifosi.

Alonso: “Monaco gran weekend, ma odio la gara”

La classe non è acqua e così il due volte campione del mondo asturiano, proprio in quanto dispone di una monoposto non in grado di assecondare il suo enorme talento, ha fin qui ottenuto buoni risultati alternati ad altri decisamente meno lusinghieri.

Ora, come detto, la Formula 1 è sbarcata nel Principato per un Gran Premio che da sempre è uno dei più attesi dagli appassionati e dagli stessi piloti, più per l’atmosfera glamour che per lo spettacolo in pista. Tuttavia, proprio la suggestiva location e il layout del circuito, dove è molto difficile sorpassare, lo rendono uno dei più affascinanti del calendario iridato.

Alonso: "Odio la gara di Monaco"
Alonso, amore e odio per il Gp di Monaco (LaPresse)-sportitalia.it

Anche Fernando Alonso incorona la pista del Principato come una delle migliori su cui girare anche se spesso la gara è noiosa: “A Monaco la qualifica è uno dei momenti più belli della stagione, ma in realtà tutto il weekend è speciale. L’unico giorno che odio è la domenica perché la gara spesso è noiosa e ti devi concentrare sul portare la macchina a casa”, le parole riportate da ‘F1-news.eu’.

Amore e odio, dunque, da parte dell’ex ferrarista per il Gran Premio di Monaco che per la sua particolare configurazione, brevi e stretti rettilinei e curve lente, non consente la minima distrazione già durante le qualifiche, visto che è fondamentale partire davanti per non compromettere l’esito della gara, il che lo rende non solo un banco di prova del talento di un pilota ma anche particolarmente adrenergico.

Impostazioni privacy