Il gesto non è sfuggito ai fotografi: Sinner e Nadal sorpresi

Jannik Sinner e Rafael Nadal, il loro gesto non è affatto passato inosservato: tutti rimangono sorpresi [VIDEO]

Il loro obiettivo è chiaro: arrivare fino in fondo. D’altronde non potrebbe essere altrimenti quando si partecipa ad un torneo del livello del Roland Garros. Lo sanno benissimo sia Jannik Sinner che Rafael Nadal pronti ad iniziare un nuovo torneo: oggi per entrambi prende il via il tanto atteso primo turno in quel di Parigi. Entrambi hanno motivazioni diverse, ma comunque importanti.

Sinner e Nadal, che abbraccio a Parigi: tutti sorpresi
Jannik Sinner e Rafael Nadal, il gesto non passa inosservato – Sportitalia.it (Ansa Foto)

Il nativo di San Candido vuole scavalcare nel ranking un’altra icona del tennis come Novak Djokovic al primo posto in classifica. Mentre il torneo parigino, per lo spagnolo, è l’ultimo Roland Garros della sua carriera e vuole chiuderlo nella migliore maniera possibile. I due sono tra i tennisti maggiormente attenzionati per diversi motivi, così come lo stesso serbo, Carlos Alcaraz e Alexander Zverev, e nei giorni scorsi si sono allenati duramente. Proprio nelle scorse ore si sono resi protagonisti di un bellissimo momento che è stato immortalato dalle telecamere.

Lo spagnolo si stava allenando a Parigi insieme al suo allenatore, Stan Wawrinka. Quest’ultimo ha testato le condizioni fisiche del 37enne. Al termine dell’allenamento dei giorni scorsi, però, il maiorchino è stato raggiunto proprio da Sinner. I due si sono salutati e abbracciati sotto gli occhi delle persone. Un gesto che non poteva affatto passare inosservato.

Sinner e Nadal, che abbraccio a Parigi: tutti sorpresi [VIDEO]

Non è affatto un mistero che i due si stimano. Anzi, in più di una occasione, hanno entrambi speso parole di elogio. Proprio in conferenza stampa il 22enne italiano ha elogiato il suo collega e gli ha fatto i complimenti per la sua brillante carriera piena di vittorie e tantissime soddisfazioni. Queste sono alcune delle sue parole: “Credo che sia molto difficile giocare contro di lui. Penso che tutti siano d’accordo su questo. Affrontarlo da giovane è stato un qualcosa di positivo visto che ho capito dove dovevo andare a migliorare”. 

Sinner e Nadal, che abbraccio a Parigi: tutti sorpresi
L’abbraccio tra Sinner e Nadal – Sportitalia.it (Ansa Foto)

Sinner lo reputa, ancora adesso, come uno dei migliori al mondo. Il suo obiettivo è quello di misurarsi sempre con coloro che possono dargli del filo da torcere. In conferenza ha continuato dicendo: “Credo che Rafa sia fonte di grande ispirazione che abbiamo nello sport in generale. Vederlo allenarsi con la stessa passione di sempre è un qualcosa di incredibile“.

Lo dimostra, appunto, questo filmato che sta facendo il giro della rete in cui l’altoatesino lo raggiunge appositamente per salutarlo e per dargli un abbraccio che è stato ricambiato dallo spagnolo.

Impostazioni privacy