Ora manca solo Schumacher: tifosi gelati

Ora all’appello manca solamente un mostro sacro come Michael Schumacher, i dati parlano forte e chiaro

L’ultimo dato curioso in Formula 1 va a toccare da vicino tutti gli appassionati della Ferrari. Oramai non si sta parlando d’altro se non di quello che ha compiuto Charles Leclerc nella “sua” Monaco nell’ultimo fine settimana quando ha conquistato l’ennesima pole positions della sua carriera di sabato prima poi di cimentarsi nella gara domenicale. Il “predestinato”, infatti, è partito per primo nel Gran Premio che si è disputato a casa sua.

Leclerc conquista il secondo posto nelle Pole Positions
Ora all’appello manca un mostro sacro come Michael Schumacher – Sportitalia.it (Foto LaPresse)

Al netto di quelli che sono stati poi i risultati della corsa a stupire i tifosi Ferrari è soprattutto il dato relativo all’ultima pole position che aggiorna una speciale classifica.

Fino a sabato il monegasco condivideva il terzo posto assoluto delle pole in casa rossa insieme ad un’altra leggenda della scuderia di Maranello come Niki Lauda, oramai fermo a 23. Adesso Leclerc lo ha superato balzando al secondo posto e conquistando ben 24 pole positions. Un numero a dir poco impressionante. Adesso, il suo obiettivo, è fin troppo chiaro: cercare di raggiungere la prima posizione occupata dalla leggenda assoluta della Ferrari e che non ha affatto bisogno di alcun tipo di presentazione: Michael Schumacher.

Ferrari, ancora una pole positions per Leclerc: è secondo dietro Schumi

Un’impresa a dir poco impossibile quella che vedrà come assoluto protagonista il monegasco. La distanza, infatti, è ampia. Il tedesco, in ogni senso, è un ostacolo troppo grande da superare. Lo dimostrano i numeri e, soprattutto, le sue 58 pole position che ha conquistato nel corso della sua brillante carriera. Dati che lo confermano come il miglior pilota che la Ferrari, nel corso della sua storia, abbia mai avuto.

Leclerc conquista il secondo posto nelle Pole Positions
Charles Leclerc al secondo posto per le pole positions di sempre alla Ferrari – Sportitalia.it (Foto LaPresse)

Al terzo posto, di questa speciale classifica, troviamo appunto Niki Lauda a quota 23. Fuori dal podio il brasiliano Felipe Massa che ne ha conquistate solamente 15. Chiude al quinto posto un’altra leggenda degli anni ’50 come Alberto Ascari (a quota 12). Un risultato peraltro non da poco quello conquistato da Leclerc a Monaco visto che ha staccato, nelle qualifiche, tutti compreso un certo Max Verstappen che non è andato oltre il sesto posto.

Un dato, quello di Leclerc, che ha entusiasmato non poco i tifosi della Ferrari. Gli stessi che, tra l’altro, ci hanno tenuto a precisare che il monegasco abbia compiuto una impresa non da poco. Tra i commenti, infatti, spunta quello di un utente che recita in questo modo: “Lo ha fatto senza mai avere un’auto dominante tra l’altro, davvero complimenti“.

Impostazioni privacy