Quando la “MAGIA BIANCA” fa cilecca: Phil Hellmuth vs Tom Dwan

QUANDO LA “MAGIA BIANCA” FA CILECCA: PHIL HELLMUTH VS TOM DWAN

 

Per la serie “sfide tra icone del poker”, qui proponiamo una mano tra Phil Hellmuth e Tom Dwan. I due sono stati protagonisti di grandi capitoli di questo gioco e un sfida tra loro è anche un confronto tra generazioni di players e stili di poker.

Tra i due ci sono 22 anni di differenza. Hellmuth è nato nel 1964 e ha cominciato a macinare risultati nei tornei live di poker dal 1987 (416 itm ufficiali ad oggi). Detiene il record di braccialetti WSOP (17) ed è l’unico a poter vantare una vittoria sia nel Main Event WSOP di Las Vegas (1989) che in quello delle WSOP Europe (a Cannes, nel 2012).

Dwan è invece un classe 1986 ed è approdato sulla scena pokeristica mondiale dopo il 2005. E’ quindi il prodotto della rivoluzione di Internet che ha trasformato il poker non solo dal punto di vista tecnico ma anche – e soprattutto – ampliando enormemente il numero dei giocatori e l’offerta di competizioni.

durrrr“, questo è il nickname di Tom Dwan, ha ottenuto i migliori risultati nel cash game, cioè l’opposto del “poker sportivo” (i tornei), grazie a uno stile aggressivo, imprevedibile e con molti bluff. Alcune sue giocate sono da almanacco del poker. Tuttavia, Dwan vanta risultati anche nei tornei live e non di poco conto: è arrivato 4 volte a un tavolo finale delle WSOP e ha vinto 3 eventi high roller internazionali, su un totale di 53 in the money.

LEGGI L’ARTICOLO COMPLETO  su POKERSTARSNEWS.IT

 

Impostazioni privacy