Marc Marquez attacca Valentino Rossi: lo ha detto davvero, che stoccata

Marc Marquez non le manda a dire. Che stoccata nei confronti dei novi titoli di Valentino Rossi: nessuno se lo aspettava 

Nonostante si sia ritirato dalle scene da circa 3 anni continua a far parlare di sé, ma questa volta non in maniera diretta. Ovviamente ci stiamo riferendo a Valentino Rossi che nel corso degli anni ha maturato una accesa rivalità con Marc Marquez. Anche lo spagnolo ha fatto parlare molto di sé, ma per un altro motivo: ovvero quello della rimonta nel GP di Montmelò in cui è balzato al secondo posto nel Mondiale a 37 punti da Jorge Martin.

Marquez sogna il nono titolo e su Rossi rivela: "Non mi interessa..."
Che stoccata di Marquez a Rossi – Sportitalia.it (Foto LaPresse)

Al contempo per il Cabroncito si parla, soprattutto, del suo futuro sempre più lontano dalla Ducati. Un destino tutto da scrivere vista la ferma volontà di approdare su una moto ufficiale per il prossimo anno. Si parla infatti anche di una possibile “promozione” nel team factory (per motivi strettamente legati al marketing).

L’otto volte campione del mondo sogna quindi di arrivare a quota nove. Proprio il numero che appartiene al ‘Dottore’ in quanto a vittorie di Mondiale. La domanda da parte dei giornalisti non si è fatta attendere. Così come la risposta che ha spiazzato gli addetti ai lavori e gli stessi appassionati della MotoGP.

Marquez sogna il nono titolo e su Rossi rivela: “Non mi interessa…”

Dopo essersi ripreso alla grande da bruttissimi infortuni che lo hanno condizionato e non poco (quattro interventi al braccio destro e una diplopia presentatasi per due volte) Marquez vuole inseguire questo obiettivo a cui tiene tantissimo. Con Gresini il nativo di Cervera ha ritrovato la voglia di correre, gareggiare e sognare. Proprio, appunto, come il nono titolo mondiale.

Marquez sogna il nono titolo e su Rossi rivela: "Non mi interessa..."
La stoccata di Marquez a Rossi – Sportitalia.it (Foto LaPresse)

Queste le sue parole in merito riportate da ‘corsedimoto.com’: “Sarebbe un sogno oltre ad essere il più prezioso di tutti. Ho sempre detto che non è difficile arrivarci, ma restare. Per anni sono riuscito a mantenermi, poi sono scomparso. La risalita è stata la cosa più difficile”. Nel caso in cui dovesse arrivare la vittoria andrebbe a pari merito con una leggenda come Valentino Rossi.

Perché no, magari un giorno superarlo. Guai, però, a pensare a questi dati e soprattutto allo storico rivale. Su questo ci ha tenuto a precisare: “Non mi interessa e vi spiego perché. Il braccio destro mi ha insegnato e dare importanza ad altre cose… Dopo quattro interventi, tutto passa in secondo piano“.

Marquez mette quindi in secondo piano il record di Rossi pur continuando a coltivare il sogno mondiale.

Impostazioni privacy