Ritiro improvviso per Nadal, niente da fare: cala il gelo tra i tifosi

Ritiro improvviso per Rafael Nadal, nulla da fare per lo spagnolo: i tifosi rimangono completamente senza parole

Doveva essere il suo ultimo Roland Garros. Voleva iniziarlo e concluderlo nella migliore maniera possibile ed, invece, è arrivata una immediata eliminazione. Nulla da fare per Rafael Nadal che si è dovuto arrendere già al primo turno del prestigioso torneo parigino. Ad avere la meglio Alexander Zverev che si è imposto in tre set, non senza fatica di fronte a un Rafa indomito ma lontano dai livelli di gioco del passato.

Nadal forfait Wimbledon
Rafael Nadal, già finito il suo Roland Garros (Foto LaPresse) – Sportitalia.it

Visibilmente deluso, il maiorchino che sperava di chiudere nel migliore dei modi la sua prestigiosa carriera nello Slam parigino che ha vinto 12 volte in carriera. Le brutte notizie, però, non finiscono affatto qui.

Subito dopo l’eliminazione dal Roland Garros Nadal è intervenuto in conferenza stampa dove ha risposto alle inevitabili domande sul suo futuro. Significativo quello che ha dichiarato Rafa una sua possibile partecipazione ad un altro torneo importante, come quello di Wimbledon, al via tra poco più di un mese.

Nadal gela i tifosi su Wimbledon, l’anticipazione

Non sono stati affatto dei mesi semplici quelli che ha vissuto lo spagnolo. Soprattutto per quanto riguarda la sua condizione fisica. Tanto è vero che ha definito il suo corpo come una “giungla in cui non riuscivo a vedere la luce“.

Dal punto di vista sportivo si sente ancora un atleta competitivo e continuerà, ancora per un altro po’ di tempo, la sua carriera tennistica. Il suo obiettivo principale è quello di arrivare in ottima forma in vista dei prossimi Giochi Olimpici a Parigi.

Nadal annuncio forfait Wimbledon
Rafael Nadal annuncia la sua decisione su Wimbledon (Foto LaPresse) – Sportitalia.it

Proprio per preparare al meglio i tornei olimpici, Nadal dovrebbe disertare Wimbledon. A riguardo, Rafa ha precisato: Sembra difficile onestamente giocare lì. Fino ad ora non posso sbilanciarmi e confermare quello che succederà. Devo parlare con il mio team ed analizzare una serie di fattori. Non penso sia una cosa intelligente, dopo quello che è successo al mio corpo, fare una grande transizione a una superficie completamente diversa e ritornare nuovamente sulla terra battuta“.

Se Nadal ha, di fatto, escluso la partecipazione al prossimo Wimbledon, non è detto che non sia possibile rivederlo in campo al Roland Garros il prossimo anno: “Se sto bene fisicamente ci penserò su. La logica, in questo momento, mi dice che è molto difficile. Nelle prossime settimane avrò delle risposte. Quando finirà l’energia lo comunicherò a tutti“.

Impostazioni privacy