Per Sinner stavolta è finita: annuncio terribile

Questa volta per Jannik Sinner è davvero finita, l’annuncio è a dir poco netto: nessuno se lo sarebbe mai aspettato

È arrivato un annuncio che spiazza tutti. In particolar modo lo stesso diretto interessato, Jannik Sinner. Anche se quest’ultimo non si lascia affatto condizionare visto che sta continuando alla grande il suo torneo al Roland Garros. Nella giornata di mercoledì 29 maggio, infatti, il nativo di San Candido ha superato senza problema anche il secondo turno.

Becker non scommette su Sinner al Roland Garros
Annuncio terribile che riguarda Jannik Sinner – Sportitalia.it (Foto LaPresse)

Niente da fare per il padrone di casa, Richard Gasquet, che si è dovuto arrendere per 4-6, 2-6 e 4-6 contro il vincitore degli Australian Open. Il tennista italiano, al terzo turno, se la vedrà con Pavel Kotov per una sfida che promette tantissimi colpi di scena. Nel frattempo, però, arrivano parole “negative” da parte di Boris Becker che non scommette affatto sull’altoatesino.

Nel corso di una intervista che ha rilasciato ai microfoni dell’emittente sportiva ‘Eurosport’ ha precisato che non è per nulla convinto delle condizioni fisiche del classe 2001. Segno del fatto che, ad un certo punto, potrebbe cedere il passo.

Roland Garros, Becker non scommette su Sinner: “Sarà dura per lui”

Fino a questo momento, però, i risultati stanno dando ragione al nostro Sinner che avanza, sempre di più, nel tabellone del torneo parigino. Una partenza in scioltezza per l’italiano che vuole arrivare, quanto prima, ad essere il nuovo numero uno nel ranking. La cosa certa, però, è che la sua forma fisica non del tutto delle migliori. A confermarlo, in più di una occasione, lo stesso Sinner in conferenza stampa.

Becker non scommette su Sinner al Roland Garros
Boris Becker pessimista su Jannik Sinner – Sportitalia.it (Foto LaPresse)

Becker, però, crede che l’altoatesino non andrà molto lontano. Proprio per la forma fisica e, soprattutto, per un’altra questione: quella riguardante la terra battuta. Una superficie che, secondo l’ex leggenda del tennis, si esprime meno bene. Discorso diverso sulle altre superfici: “Penso che la terra battuta sia la superficie sulla quale si esprime meno bene. Cosa invece diversa sul cemento, indoor ed erba. Qui rappresenta invece una grande minaccia”.

Nel corso dell’intervista, inoltre, ci ha tenuto a precisare che sulla terra rossa, fino a questo momento, non ha ancora sollevato al cielo un trofeo. Poi un aneddoto: “Lo scorso anno, proprio per questo motivo, perse malamente al secondo turno contro Daniel Altmaier“. Senza dimenticare, inoltre, il problema all’anca che lo ha condizionato non poco, tanto da fargli saltare gli Internazionali Bnl d’Italia.

Se per i bookmakers Sinner è uno dei favoriti, per il tedesco no. Anzi, affonda il colpo con una vera e propria stoccata: “Sarà molto dura per lui. Qualche chance l’avrà, ma solo il campo potrà dare risposte. Stiamo parlando, comunque, di un ragazzo intelligente e circondato da persone competenti. Staremo a vedere“.

Impostazioni privacy