WSOP 2024 WEEK 1: I VETERANI “ON FIRE” E GLI ITALIANI A PREMIO

La prima settimana (28/05-02/06) di World Series Of Poker 2024 ha archiviato 9 tornei.

Per prima cosa, l’edizione di quest’anno è iniziata con tanti “veterani” desiderosi di partecipare e di dimostrare che l’età non è un limite nel poker.

Senza contare il Champions Reunion dove i campioni del passato erano praticamente d’obbligo, ci sono almeno altri tre tornei caratterizzati da ottime prestazioni di giocatori di grande esperienza. Ad esempio il $1.500 Dealer’s Choice, evento #7, ha registrato il 4° posto di Viktor Blom.

Meglio noto come “Isildur1”, l’ex grinder “virtuale” ha sfiorato la vittoria in un torneo per variantisti, assicurandosi comunque 41mila dollari e il suo terzo final table WSOP/WSOPE. Non c’è però da sorprendersi troppo. Nel post-pandemia, lo svedese ha riacceso la passione per il live e in particolare per le WSOP. Lo scorso anno è andato tre volte itm a Las Vegas e due alle WSOPE di Rozvadoz, dove ha chiuso al 5° posto il torneo 8-Game Mix.

Sempre nel Dealer’s Choice troviamo l’ottavo posto di Shaun Deeb. Il 6-volte vincitore di un braccialetto WSOP (l’ultimo lo ha conquistato lo scorso anno) ha già messo a segno due itm in questa edizione: quello appena riportato e un 520° posto nel $500 NLH WSOP Kickoff, il che porta il totale dei suoi risultati WSOP/WSOPE sopra quota 100.

Alla fine il torneo è stato vinto dallo statunitense John Henningan. Anche lui è un veterano: magari è meno noto, ma a 53 anni vanta già 7 braccialetti WSOP messi in bacheca e 98 itm (il primo risale al 1997).

Un altro nordico che marca risultati da oltre un ventennio è Juha Helppi. Il giocatore finlandese ha messo a segno il suo primo itm live nel 2001 e nei 15 anni successivi è stato un vero e proprio tornando sia alle WSOP che nell’European Poker Tour. Oggi il conteggio dei suoi piazzamenti a premio è arrivato a quota 228. Tra questi ci sono un braccialetto WSOP (vinto nel 2019, con il torneo di Limit Hold’em) e altri 6 tavoli finali. Nell’evento #9, $1.500 Limit Hold’em (8-Handed) ha chiuso quarto, sfiorando ancora una volta la seconda vittoria (2 argenti e 2 bronzi per lui).

CLICCA QUI E LEGGI L’ARTICOLO COMPLESTO SU POKERSTARSNEWS.IT

Impostazioni privacy