Vlahovic, voglia di Juve. Ora il salto di qualità definitivo

Dusan Vlahovic ha voglia di Juventus. L’ha certificato anche in questa stagione, totalizzando delle ottime prestazioni che hanno permesso ai bianconeri di centrare la zona Champions League. Il centravanti classe 2000 è stato decisivo in finale di Coppa Italia, quando la Vecchia Signora si è imposta di misura sull’Atalanta: “Mi porterò sempre nel cuore la Coppa Italia vinta a Roma”, il messaggio social di Vlahovic.

Ha un contratto fino al 30 giugno 2026, con stipendio a salire sino ai 12 milioni di euro netti dell’ultima stagione. Le parti in causa discutono da tempo e c’è la comune volontà di proseguire il rapporto. Anche se non sarà facile trovare la quadra sul piano economico. Ma dove c’è l’amore, si potrebbe anche fare un reciproco passo indietro, verso l’accordo definitivo.

Impostazioni privacy