Internazionali Tennis: miracolo Sonego, Thiem è battuto

Lorenzo Sonego è l’ultimo superstite del tennis italiano agli Internazionali di Roma grazie alla bella e sofferta vittoria in due set su Dominic Thiem, 6-4 6-7 (4), 7-6 (5)

Lorenzo Sonego
Oltre tre ore di partita tra Lorenzo Sonego e Thiem (Getty Images)

[Contenuto in aggiornamento]

Tre ore e mezza di battaglia. Alti e bassi, match point annullati… La straordinaria caparbietà di Lorenzo Sonego, oltre a una efficacissima prima palla di servizio, regalare un’altra grande emozione ai fan del tennis italiano che possono festeggiare almeno un azzurro ai quarti di finale del nostro torneo più importante, gli Internazionali di Roma.

Sonego, testa e cuore

La partita di Sonego era cominciata da un primo set sostanzialmente molto equilibrato nel corso del quale l’azzurro, forte di una prima palla di servizio molto efficace era riuscito a tenere testa al più quotato tennista austriaco, numero #4 del tennis mondiale. Decisivo il settimo game quando Sonego rompe l’equilibrio, strappa il servizio e conquista il break decisivo.

In un tifo da stadio, pur con il Foro Italico a capienza ridottissima e con l’ansia di dovere lasciare gli spalti prima dell’inizio del coprifuoco delle ore 22, Sonego dà vita a un secondo set di tensione quasi drammatica. Che si chiude fatalmente al tie-break dopo che l’azzurro aveva annullato due set point sul 6-5 per l’avversario.

LEGGI ANCHE > Internazionali Tennis: Nadal ai quarti, vittoria pazzesca contro Shapovalov

Fino alla fine

In svantaggio, ma capace sempre di rimontare, Sonego annulla un’altra palla set al tie-break ma non quella decisiva. Si va al terzo set in un Foro Italico vuoto, con la gente che mugugnando se te torna a casa. Thiem alza notevolmente il suo livello di gioco, Sonego non cede di un millimetro lottando con ostinazione. Annulla un match point poi, quando – sotto 3-5, inanella tre game da favola costringendo Thiem a un altro tie-break. La partita decisiva è un capolavoro: Sonego non concede nulla, sfrutta un paio di passaggi a vuoto del suo avversario e lo inchioda in un crescendo emozionale straordinario. La partita della vita.

Lorenzo Sonego
Lorenzo Sonego, ultimo italiano agli Internazionali di Tennis di Roma (Getty Images)

Gli altri risultati

Fuori Berrettini, eliminato da Tsitsipas; che ai quarti nella parte alta del tabellone affronterà Djokovic, vittorioso in due set su Davidovich Fokina. Nella parte bassa vittoria molto sofferta di Nadal su Shapovalov che ai quarti affronterà Zverev, passano in tre set su Nishikori. Sonego incontrerà Rublev, testa di serie #7.

Prosegue anche il torneo del gigantesco americano di origine russa Opelka, ai quarti affronterà Delbonis.

Tutto come da programma nel tabellone femminile: i quarti vedono la testa di serie #1 Barty impegnata contro l’americana Cori Gauff, Swiatek contro Svitolina, Pliskova contro Ostapenko e Petra Martic contro Jessica Pegula, la grande sorpresa fino a questo momento, dopo la vittoria sulla testa di serie Naomi Osaka, testa di serie #2 del torneo.

Impostazioni privacy