Basket, che tegola: una stella dell’Nba si rompe il tendine d’Achille

244

Basket, che tegola: una stella dell’Nba si rompe il tendine d’Achille. Grave infortunio a pochi giorni dall’inizio della regular season

Nba
Logo Nba (Getty Images)

Manca poco più di un mese all’inizio del torneo di basket più seguito al mondo, il campionato Nba. Un avvenimento che tiene vincolati milioni di appassionati della pallacanestro made in Usa per otto lunghissimi mesi e che si snoda attraverso una stagione sempre intensa e altamente spettacolare. Diversamente da quasi tutti gli altri sport, soprattutto il calcio, in cui la vittoria finale arride quasi sempre a un nucleo ristretto di squadre, il basket americano regala spesso risultati a sorpresa e ad aspirare alla conquista del famigerato anello sono sempre in parecchi.

LEGGI ANCHE>>>Nba, che botti di mercato! Lakers pigliatutto, la firma di Curry

LEGGI ANCHE>>>NBA Finale: Antetokounmpo devastante, Milwaukee a un passo dal titolo

La stagione regolare (regular season) avrà inizio martedì 19 ottobre ma nel frattempo c’è già chi deve recriminare per aver perso, almeno fino alla prossima primavera, un tassello prezioso. La franchigia in questione sono gli Indiana Pacers del nuovo coach Rick Carlisle. Dopo la notizia di qualche giorno fa che TJ Warren è ancora indietro nel suo piano di recupero dall’infortunio al piede che lo scorso anno gli ha fatto saltare praticamente tutta la stagione, un altro giocatore si è aggiunto all’infermeria a tempo indeterminato. Come annunciato dalla squadra, la guardia Edmond Sumner si è procurata in allenamento la rottura del tendine d’Achille. I tempi di recupero sono ancora da stabilire, ma è possibile che Sumner salti tutta la stagione, compresi gli eventuali play off.

LEGGI ANCHE>>>NBA Finale, buona la prima per i Phoenix Suns grazie a Chris Paul

Sumner
Edmond Sumner (getty Images)

Nba, Pacers fortemente penalizzati dall’infortunio di Sumner

Un’assenza molto pesante per gli Indiana Pacers, considerata l’importanza di Sumner nelle vicende della squadra la scorsa stagione. Lo scorso anno Sumner aveva vissuto la sua miglior stagione in carriera, giocando 53 partite con i Pacers (di cui 24 in quintetto) con medie da 7.5 punti, 1.8 rimbalzi e 1 assist con il 52.5% dal campo e quasi il 40% da tre punti in 16 minuti di utilizzo. Sumner è sotto contratto quest’anno con i Pacers per una cifra di poco superiore ai due milioni di dollari.