Lele Adani torna in tv dopo l’addio a Sky, fan pazzi di gioia

282

Lele Adani torna in tv dopo l’addio a Sky della scorsa estate che aveva fatto molto rumore. Fan pazzi di gioia per la notizia

(Instagram)

In queste ultime settimane il suo contatto con gli appassionati di calcio era stato la ‘Bobo TV’, il canale messo in piedi dall’amico Bobo Vieri. Ma ora c’è una bellissima notizia per tutti i suoi fan: Lele Adani è pronto per tornare sempre nelle vesti di opinionista e commentatore tecnico.

Sarà infatti uno dei protagonisti di ‘90° minuto‘ già dal prossimo 26 settembre o al massimo dalla settimana successiva, al fianco del nuovo conduttore Marco Lollobrigida. Lo anticipa il blog televisivo ‘davidemaggio.it’ che anticipa la svolta professionale per il popolarissimo ex difensore in molte squadre di Serie A.

Ancora non è chiaro se il ruolo di Adani sarà strettamente collegato soltanto a quella trasmissione oppure più a tutto tondo anche con altri impegni, Nazionale compresa. Ma intanto dopo il burrascoso e inatteso addio a Sky Sport è un modo per tornare subito suil, pezzo e rivederlo in pista.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Daniele Adani (@leleadani)

LEGGI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Cristiano Ronaldo truffato: danno ingentissimo per CR7

Lele Adani torna in tv dopo l’addio a Sky, il suo post di addio aveva fatto rumore

Le Adani aveva annunciato il suo addio a Sky Sport durante la diretta della semifinale negli ultimi Europei di calcio che aveva cimentato il 7 luglio. Una notizia a sorpresa, anche se sono stati molti i giornalisti e gli opinionisti che nel corso dell’estate hanno lasciato l’emittente streaming.

Adani e Vieri (Instagram)

Lui in realtà avrebbe voluto rimanere, ma non ce n’è stata la possibilità come ha spiegato in un lungo post su Instagram all’epoca: “Non farò parte di Sky Sport nella prossima stagione: mi è stato comunicato lunedì dal responsabile della linea editoriale. Giusto una telefonata“, aveva scritto. E poi aveva spiegato che la scelta non era stata sua, ringraziando tutti quelli che nei nove anni di Sky avevano condiviso il suo ambiente di lavoro, anche quelli poco citati.