Gp Sochi: Norris in pole davanti a Sainz, Hamilton quarto

352

Gp Sochi: qualifiche pazze sulla pista bagnata. All’ultimo giro Lando Norris beffa tutti, con Sainz secondo a Hamilton solo quarto

Grandi sorprese, anche se il Gran Premio di Russia a Sochi è terra Mercedes, ancora di più dopo la doppia penalizzazione di Max Verstappen che ha cambiato la sua power unit. Lando Norris domani alle 14 italiane scatterà dalla pole e al suo fianco ci sarà Carlos Sainz con la Ferrari. Solo quarto Lewis Hamilton. In fondo invece sia la Red Bull di Verstappen che la Ferrari SF21 di Charles Leclerc, oltre alla Williams di Latifi che come loro ha cambiato motore.

(Getty Images)

La pioggia torrenziale che ha fatto saltare la FP 3 del mattina ha lasciato spazio al sereno nel primo pomeriggio anche se la pista è rimasta decisamente bagnata. Condizioni perfette per il sette volte campione del mondo, anche se nel finale della Q3 tutti hanno montato le slick.

E negli ultimi 5 minuti è successo di tutto. Ha cominciato Hamilton che rientrando ai box per cambiare le gomme ha sbattuto contro il muretto danneggiando la sua ala anteriore, sostituita al volo dai meccanici. Poi ha proseguito Carlos Sainz con un giro da paura che gli è valso la pole provvisoria, tempo battuto soltanto dalla McLaren di Lando Norris, meglio di lui per 517 millesimi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Gp Sochi, problema fisico per Hamilton: lo sfogo social del britannico

Gp Sochi: dietro a Norris e Sainz c’è Russell, in tanto chiamati alla rimonta

In seconda fila quelli che saranno compagni nella prossima stagione in Mercedes, con George Russell che però ha fatto meglio rispetto a Hamilton, arrivando a 990 millesimi dalla pole. Il campione del mondo solo quarto, seguito da Ricciardo (McLaren) e Alonso in terza fila, con l’altra Mercedes di Bottas solo settima accanto a Lance Stroll sulla Aston Martin. In quinta fila poi Sergio Perez con la prima Red Bull e l’altra Alpine di Esteban Ocon.

(Getty Images)

Il meteo per domenica  annuncia condizioni stabili e quindi grande spettacolo con più protagonisti di rincorsa. Lewis Hamilton che deve puntare al bersaglio grosso, Leclerc e Verstappen che hanno risparmiato il motore e da dietro proveranno a recuperare più piloti possibili.