Ibrahimovic, è accaduto nella notte a Milano: tifosi esterrefatti!

373

Ibrahimovic, è accaduto nella notte a Milano: tifosi esterrefatti! Il campione rossonero non ha giocato nemmeno contro l’Atalanta

Ibrahimovic
Ibrahimovic (Foto: Getty)

Dopo aver saltato gli Europei per un problema al ginocchio, Zlatan Ibrahimovic ha iniziato infortunato anche questa stagione. La ripresa dopo l’operazione dell’estate scorsa non è stata semplice e la carta d’identità di certo non aiuta. Il classe ’81 ha rivisto il campo nel match vinto contro la Lazio alla terza giornata, lasciando subito lo zampino entrando della panchina, con il gol del definitivo 2-0. Da lì però il campione svedese si è dovuto nuovamente fermare per un’infiammazione al tendine d’Achille. Un altro mese di stop e l’esordio in Champions League annullato. Non ha potuto aiutare i compagni nella doppia sconfitta con Liverpool e Atletico Madrid, ma spera di poterlo fare nelle successive 4 sfide. Nel frattempo ieri c’è stata una ricorrenza importante per l’ex centravanti di Inter e Juventus, che proprio il 3 ottobre ha tagliato il traguardo dei 40 anni. Ovviamente non sono mancati i festeggiamenti, che come riportato da Sportmediaset si sono tenuti alll’Hyatt Centric Milan Centrale, un hotel in zona Piazza Repubblica.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Milan, sfuma un obiettivo: c’è la firma con una big

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, niente colpo in attacco: super offerta di 80 milioni

Ibrahimovic, è accaduto nella notte a Milano: festa a sorpresa per i suoi 40 anni!

Ibrahimovic e Pioli
Ibrahimovic e Pioli (Foto: Getty)

Si è trattato di una festa a sorpresa, organizzata dalla moglie Helena, arrivata in Italia in questi giorni insieme ai figli Maximilian e Vincent (vivono tutti e tre in Svezia). A testimoniare il tutto c’era una grande vetrata dell’hotel illuminata con la scritta“40”.

Nutrito anche il gruppo di compagni del passato presenti alla celebrazione. A festeggiare con il numero 11 c’erano Verratti, Sirigu, Zambrotta, Ambrosini, Cassano, Gattuso, Oddo e Pogba, oltre al suo inseparabile procuratore Mino Raiola. Presenti anche i dirigenti milanisti Paolo Maldini e Riky Massara, arrivati direttamente da Bergamo, e l’ex ad rossonero Galliani. I tifosi del ‘Diavolo’ sono diventati sempre più numerosi all’esterno dell’hotel con il passare dei minuti e hanno intonato qualche coro per il loro beniamino.

L’obiettivo è ora quello di tornare in campo dopo la sosta il 16 ottobre, quando il Milan giocherà contro il Verona.