MotoGP Misano, Ducati in vetta alla classifica delle prove libere

62

Ci sono Miller e Zarco con la Ducati al comando delle prime due sessioni di prove libere MotoGP di Misano Adriatico, tempi lenti per i superfavoriti

Jack Miller, il più veloce con la Ducati a Misano (Getty Images)

É la pioggia la protagonista della prima giornata ufficiale di prove a Misano Adriatico. Tempi molto lenti in mattinata con tanta prudenza per tutti. Sprazzi di sole su una pista comunque bagnata nel pomeriggio.

MotoGP Misano, bene la Ducati

Dopo una mattinata di grande difficoltà, con tanta pioggia e pochi piloti a scendere in pista su un asfalto fradicio, le cose sono andate molto meglio nel corso del pomeriggio con tempi via via più veloci su un circuito che lentamente si è anche asciugato sotto un po’ di sole.

Il più veloce del pomeriggio, e di gran lunga è Jack Miller, e a testimoniare lo splendido momento della Ducati c’è anche il secondo tempo di Zarco.

Poi Aleix Espargaro, Lecuona, con Luca Marini, sesto, e Lorenzo Savadori, settimo,m in bella evidenza. Molto prudente il leader della classifica, Quartararo, 16esimo.
Gli altri italiani: Bagnaia ottavo, Bastianini 12esimo, Pirro 18esimo, Morbidelli 20esimo Attardato, ma festeggiatissimo dal suo pubblico, Valentino Rossi, solo 22esimo. Ultimo Dovizioso, 24esimo.

Domani mattina la terza sessione di prove libere che disegnerà la Q1, alle 14.10 le qualifiche.

LEGGI ANCHE > Valentino Rossi lo farà nel GP di Misano: tifosi entusiasti – FOTO 

I migliori dopo le due sessioni di prove libere di Misano

1.Miller (Aus – Ducati), 1’43”999
2.Zarco (Fra – Ducati), +0.927
3.A. Espargaro (Spa – Aprilia), +0.986
4.Lecuona (Spa – Ktm), +1.271
5.Oliveira (Por – Ktm), +1.286
6.Marini (Ita – Ducati), +1.296
7.Savadori (Ita – Aprilia), +1.310
8.Bagnaia (Ita – Ducati), +1.364
9.Petrucci (Ita – Ktm), +1.470
10.Martin (Spa – Ducati), +1.504
11.Mir (Spa – Suzuki), +1.537
12.Bastianini (Ita – Ducati), +1.537
13.A. Marquez (Spa – Honda), +1.574
14.M. Marquez (Spa – Honda), +1.578
15.Rins (Spa – Suzuki), +1.639
16.Quartararo (Fra – Yamaha), +1.792
17.Binder (Rsa – Ktm), +1.932
18.Pirro (Ita – Ducati), +2.108
19.P. Espargaro (Spa – Honda), +2.165
20.Morbidelli (Ita – Yamaha), +2.280
21.Vinales (Spa – Aprilia), +2.374
22.Rossi (Ita – Yamaha), +2.484
23.Nakagami (Jap – Honda), +2.770
24.Dovizioso (Ita – Yamaha), +3.338