Roma, Lorenzo Pellegrini stupisce tutti: gesto da capitano vero!

231

Lorenzo Pellegrini ha dato di nuovo dimostrazione di grande attaccamento alla maglia della Roma: il centrocampista è già al lavoro

Lorenzo Pellegrini
Lapresse

Nel calcio moderno è sempre più raro vedere giocatori di alto profilo restare nella stessa squadra per molti anni. Con i continui trasferimenti dei top player anche la fascia di capitano nei rispettivi club è calata d’importanza. C’è però ancora chi riesce a distinguersi in questo senso: stiamo parlando di Lorenzo Pellegrini che, ancora una volta, ha dato dimostrazione di grande attaccamento alla maglia.

Il centrocampista della Roma è stato probabilmente il giocatore più decisivo della prima parte di stagione dei giallorossi, alzando notevolmente il suo rendimento a suon di gol ed assist e trascinando la squadra della Capitale in molte vittorie. Purtroppo però il suo momento magico si è dovuto interrompere a causa di un infortunio al quadricipite che lo ha costretto ad abbandonare il campo a fine novembre e a restare fermo per un mese.

Ora, grazie anche alla pausa natalizia, Pellegrini sta tentando di accelerare i tempi di recupero e farsi trovare pronto per la ripresa del campionato contro il Milan il 6 gennaio. E per farlo ha deciso di rinunciare a parte delle sue vacanze.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, il primo colpo viene dalla Premier: Mourinho gongola

Lorenzo Pellegrini, vacanze accorciate per rientrare prima: gesto da capitano

Esultanza
Lapresse

La ripresa degli allenamenti a Trigoria, infatti, era stata fissata al 30 dicembre. Ma il capitano giallorosso, già stamattina, era in campo per cominciare il percorso riabilitativo nella speranza di essere a disposizione di Mourinho già il 6 gennaio.

Tre giorni di vacanza in meno, dunque, per il centrocampista che era partito in viaggio con la sua famiglia a Dubai ma anche durante il Natale aveva seguito un piano di allenamento personalizzato.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, nuovo difensore per Mou: è una vecchia conoscenza

Qualche anno fa De Rossi aveva fatto una cosa simile, dando il buon esempio ai tanti giovani in rosa tra cui c’era anche Lorenzo. Ora il capitano è lui ed il suo atteggiamento sarà sicuramente stato notato da Mourinho e dai compagni di squadra.