Futuro Marc Marquez, arriva la risposta ufficiale: tifosi senza parole

1830

Futuro Marc Marquez, arriva la risposta ufficiale: tifosi senza parole. Ad un mese dai primi test ufficiali di Sepang come sta lo spagnolo?

La MotoGP non si ferma per aspettare nessuno, nemmeno se è un campione che ha segnato l’ultima decade come Marc Marquez. Lo spagnolo è reduce dalle due stagioni peggiori della sua carriera, anche se nell’ultima ha messo insieme tre vittorie. Ma i dubbi sul suo futuro sono ancora troppi, accentuati dal problema di diplopia che lo ha fermato nel finale di stagione.

Marc Marquez (AP/LaPresse)

Nessuno sa come sta ora Marquez ma finalmente è arrivato il comunicato ufficiale della squadra che fa un po’ di chiarezza. “Il pilota del Team Repsol ha proseguito con le visite periodiche presso il suo oculista di fiducia. E qui è stata valutata l’evoluzione della sua visione negli ultimi due mesi”. Un programma che prevede ” la possibilità di proseguire il suo piano di preparazione fisica, al fine di essere fisicamente idoneo per prendere parte alla nuova stagione”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Marc Márquez (@marcmarquez93)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Valentino Rossi, arriva l’omaggio più bello: “Ho imparato il suo segreto”

Futuro Marc Marquez, arriva la risposta ufficiale: Honda per ora non ha un piano B

La Repsol Honda non prende in considerazione un piano alternativo a quello che vedrà in pista Marc Marquez accanto a Pol Espargarò sulle due moti ufficiali. Lo ha ribadito ancora di recente Alberto Puig, il team manager della squadra nipponica spiegando quello che si aspettano dalla prossima stagione.

Marc Marquez (LaPresse)

“Marc sta seguendo i consigli dei medici, è a riposo e non deve stressarsi, è necessario aspettare ancora un po’ di tempo. Iniziare la stagione senza di lui? Non consideriamo questa possibilità, considerare questa possibilità sarebbe come autoflagellarsi. Continueremo a seguire i consigli dei dottori e decideremo in base a ciò che ci diranno”. Intanto però le prime prove di Sepang sono già calendarizzate e tutti aspettano un segnale.