Hamilton, l’annuncio lascia tutti di stucco: tifosi sorpresi!

480

Hamilton, l’annuncio lascia tutti di stucco: tifosi sorpresi! Il campione inglese non ha ancora digerito l’esito dell’ultimo GP di Abu Dhabi

Lewis Hamilton
Lewis Hamilton (Foto: LaPresse)

E’ stata una delusione grandissima, come mai provata prima in carriera. Lewis Hamilton si è ritrovato a dover combattere con i fantasmi di quell’ultimo giro di Abu Dhabi, quando il sogno dell’ottavo titolo iridato era ormai lì ad un passo. Purtroppo, il destino spietato lo ha visto soccombere sotto l’attacco di Max Verstappen, che lo ha scalzato dal trono della Formula 1 e relegato in un silenzio davvero tombale. Dalla conclusione del Mondiale, del ‘Re Nero’ non si sono avute più notizie. Molte indiscrezioni sono iniziate a circolare riguardo il suo futuro, legato da contratto ancora alla Mercedes per almeno un latro biennio, ma di cui ora nessuno è più sicuro. Secondo Bernie Ecclestone, che ha avuto modo di parlare con il padre Anthony, non tornerà nel Circus l’anno prossimo, ma si dedicherà alla sua attività di imprenditore della moda. Per altri sta solo cercando di sbollire la rabbia per ripresentarsi più carico che mai per l’avvio del campionato 2022 in Bahrain. 

LEGGI ANCHE >>> Lewis Hamilton, sempre più aria d’addio: nuovo indizio social

LEGGI ANCHE >>> Lewis Hamilton, l’annuncio è sensazionale: “Non credo che tornerà”

Hamilton, l’annuncio lascia tutti di stucco: il parere di Toto Wolff sul suo silenzio prolungato

Toto Wolff Hamilton
Toto Wolff e Lewis Hamilton (Foto: LaPresse)

Il silenzio di Hamilton si è esteso, insolitamente anche ai social, dove è sempre molto attivo. Su Instagram non si leggono nuovi post da giorni e in molti hanno iniziato ad insospettirsi proprio sul dubbioso futuro. A rispondere a questi interrogativi ci ha pensato Toto Wolff, team principal della Mercedes. Come riportato dalla testata motorsport-total.com, il manager austriaco ha un’idea ben precisa sulla situazione: “Hamilton resta in silenzio perché non ha parole”. Poi parlando dell’esito finale della gara di Abu Dhabi e della condotta di Michael Masi aggiunge: “È difficile andare avanti quando senti compromessa la tua fede nello sport”. A questo ha aggiunto di aver sentito Lewis nei giorni immediatamente dopo la conclusione del Mondiale e di averlo lasciato poi solo per staccare completamente la spina. Vedremo se tornerà carico per l’inizio del 2022.