GF Vip 6, Manuel Bortuzzo finisce nel mirino: “Non capisco come fa”

451

GF Vip 6, Manuel Bortuzzo finisce nel mirino: “Non capisco come fa”. Uno dei concorrenti più amati rischia grosso per il suo comportamento

Forse era soltanto questione di tempo, ma la storia insegna che nei reality prima o poi la rivalità tra le donne esplode in modo molto più fragoroso rispetto agli uomini. E le feste di Natale invece di cementare i rapporti tra i concorrenti del GF Vip 6 hanno prodotto fratture probabilmente insanabili creando due gruppi distinti.

Manuel Bortuzzo
Manuel Bortuzzo e Lulù Selassiè (screenshot Mediaset)

Da una parte Katia Ricciarelli e Manila Nazzaro, dall’altra le sorelle Selassié ma anche Miriana Trevisan. E così rischiano di finire in mezzo anche gli uomini della casa che hanno rapporti di amicizia o affetto con una parte oppure con l’altra.

Katia Ricciarelli da tempo ha deciso da che parte schierarsi e sta con Manila. Così non stupisce il suo sfogo dopo la diretta di lunedì’ sera quando l’ha difesa pubblicamente dopo la lite con Clarissa Selassié. E così nel suo mirino è finita Lulù: “Quella è proprio una carogna. Non capisco come faccia Manuel a stare con una così”.

Ma anche Manila Nazzaro ci è rimasta male. Pensava che dopo la discussione l’ex nuotatore azzurro si avvicinasse a lei per consolarla e invece nemmeno una carezza. “Questa è stata la cosa che più mi ha fatto male. Ho sempre fatto tutto quello che potevo fare per Manuel”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Jessica Melena e l’astinenza dai social: lo sfogo di lady Immobile

GF Vip 6, Manuel Bortuzzo finisce nel mirino: Miriana ha scelto da che parte stare

Ma ormai è guerra aperta fra le due fazioni che sono su poli opposti. Dopo che Clarissa Selassié ha definito Manila come “la più falsa del GF Vip”, gli altri concorrenti si sono divisi. E Miriana Trevisan sembra aver deciso da quale parte stare, in attesa di chiarire la sua storia con Biagio D’Anelli.

GF Vip 6
GF Vip 6 (Instagram)

In confessionale ha detto di aver capito bene l’atteggiamento di Manila che ha cercato di dare equilibrio a tutti i concorrenti. Ma riconosce che Lulù in questi tre mesi è cresciuta molto e ha anche cambiato certi suoi atteggiamenti. Per questo non capisce perché alcune delle altre inquiline ce l’abbiano con lei.

E affonda: “Davide, Katia e Manila  dicevano: ‘Adesso votiamo chi fa meno i servizi.’ Io sono stata in silenzio assoluto. Questa roba per me è ridicola. Se per voi non è giusto che Lulù non rispetta i turni, glielo diciamo. Questa minaccia del voto mi fa schifo”.