Marc Marquez lascia o raddoppia? Arriva la notizia che tutti aspettavano

218

Marc Marquez lascia o raddoppia? Arriva la notizia che tutti aspettavano a poco più di due settimane dai primi test ufficiali per la MotoGP

Tutti a Sepang il primo weekend di febbraio ed è una notizia che vale doppio. Perché i primi test prestagionali per la MotoGP inaugureranno ufficialmente il 2022. Ma anche perché il Motomondiale ritroverà la pista della Malesia che per colpa del Covid è mancata nelle ultime due stagioni.

Marc Marquez (ANSA)

Tutti in pista compreso Marc Marquez? Fino a qualche giorno fa avremmo detto di no, perché i segnali in arrivo dalla Spagna ma anche dagli addetti ai lavori facevano immaginare che lo spagnolo non potesse essere pronto. Nelle ultime ore però c’è una doppia notizia che ha fatto rialzare il morale ai tifosi dell’ex campione del mondo.

L’otto volte iridato sembra essere arrivato a rivedere la luce in fondo al tunnel della diplopia che gli ha impedito di disputare le ultime due gare del Mondiale 2021. E ora su Zoom, parlando con i suoi tifosi, ha detto di essere possibilista: “Quello è stato uno dei momenti più difficili della mia carriera. Ora ho seguito le indicazioni del mio dottore e nell’ultimo mese la situazione ha iniziato a migliorare sensibilmente. Il risultato è stato positivo, non vedo l’ora di affrontare il prossimo step, cioé salire in sella in pista su una CBR-1000 o una RCV”.

Marc Marquez lascia o raddoppia? Le ultime immagini dalla Spagna sono chiare

La Honda mostrerà la nuova HRC 2022 l’8 febbraio e Marc Marquez ci sarà anche se non è detto che possa già girare a Sepang il 5 e il 6 febbraio. Più facile che sia presente in pista a Mandalika, in Indonesia, la settimana successiva anche per scoprire la pista che debutterà in questa stagione.

L’anno scorso Marquez aveva saltato le prime due tappe, presentandosi in pista a Portimao per la terza gara della stagione. E ieri via Twitter sono arrivate anche le immagini dei suoi allenamenti con una moto da cross, confermate poi direttamente dal suo team.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Valentino Rossi, inizia la sua nuova carriera: contratto firmato

“Marc Marquez  si è sottoposto lunedì scorso ad una visita medica con il dottor Sánchez Dalmau, per analizzare la situazione della sua diplopia. L’oculista ha confermato un netto miglioramento nella visione dell’otto volte campione del mondo. Grazie a questi progressi, il pilota del Repsol Honda Team ha ricevuto l’autorizzazione a guidare una moto e il motocross è stata l’opzione scelta da Marquez e la sua squadra. Dopo diverse giri le sue sensazioni in sella alla moto sono state più che ottimistiche”.