Il Milan prende un super bomber: arriva dalla Premier per 35-40 milioni!

234

Milan, nuovo bomber per Pioli: è testa a testa con l’Inter, fissato il prezzo. I rossoneri hanno bisogno di un altro Ibra, c’è l’occasione

In questo finale di stagione ci saranno diversi testa a testa tra Milan e Inter che possono decidere anche il futuro dei club. Quello per la volata scudetto, il derby di ritorno per arrivare in finale di Coppa Italia ma anche il mercato.

Inzaghi e Pioli
Stefano Pioli e Simone Inzaghi (LaPresse)

Perché in mezzo alle esigenze che la Squadra di Stefano Pioli e quella di Simone Inzaghi hanno in vista della prossima stagione ce n’è una impellente. Entrambi infatti sono a caccia di un bomber, una prima punta che al Milan dia respiro a Ibrahimovic ma anche a Giroud e nell’Inter sia un ricambio credibile per Dzeko.

Entrambi i club stanno pensando con forza a Gianluca Scamacca, anche per dare un segnale in chiave azzurra, ma per ora il sassuolo non molla. E se lo farà, il prezzo dell’attaccante romano è comunque di quelli che fanno riflettere. Ecco perché torna di moda un nome che soprattutto i rossoneri hanno seguito a lungo negli ultimi mesi, quello di Timo Werner.

Milan, nuovo bomber per Pioli: le sue ultime parole sul futuro sono molto chiare

L’attaccante tedesco che ha compiuto da poco 26 anni si aspettava molto di più dalla sua avventura al Chelsea. Era arrivato da capocannoniere della Bundesliga, autore di una stagione fantastica in maglia Lipsia ma fino ad oggi in due stagioni ha deluso mentre Kai Havertz, suo connazionale, è stato spesso decisivo secondo  ‘Sport1’ la decisione sarebbe stata presa.

Timo Werner (ANSA)

A giugno Werner lascerà i Blues per ricominciare da un’altra parte e la prospettiva della Serie A è certamente intrigante. Il Chelsea lo aveva piagato 53 milioni di euro nell’estate del 2020, potrebbe farlo partire per una cifra tra i 35 e i 40 milioni, cioè quello che chiede il sassuolo per Scamacca. Non è l’unico nome caldo in casa Milan che continua a sondare le poste per arrivare a Jonathan David, canadese del Lille, oppure allo svedese Aleksander Isak (Real Sociedad). Ma la pista Werner nelle ultime ore ha ripreso vigore.