Spinazzola, l’incubo è finito: c’è la data del rientro ufficiale

375

Spinazzola, l’incubo è finito: c’è la data del rientro ufficiale. Il terzino della Roma è fermo dalla gara con il Belgio agli Europei

L’ultima visita di controllo in Finlandia ha dato esito positivo. Il 28enne potrà tornare ad allenarsi a breve con il resto dei compagni e non è esclusa qualche presenza in campo nel giro di poche settimana.

Leonardo Spinazzola
Leonardo Spinazzola con la maglia della Nazionale (AnsaFoto)

Tappe lunghe, giorni complicati. Dolore, tristezza e pensieri negativi. Un coacervo di difficoltà che potevano lasciare andare allo sconforto e che invece hanno costituito la carica vitale su cui poggiare i propositi di riscatto. Leonardo Spinazzola ce l’ha fatta. No, non è ancora tornato sul rettangolo verde per un gara ufficiale, ma almeno il suo percorso riabilitativo post operatorio si è concluso con successo. Da quel maledetto 2 luglio 2021, data dei quarti di finale contro il Belgio, quando il tendine d’Achille ha fatto crack, in testa Leo aveva solo la data del rientro. Ne è passata di acqua sotto i ponti, con i soliti immancabili imprevisti. Prima le rosee aspettative di rimettere piede in campo alla fine dello scorso anno, magari per gennaio. Poi la dura realtà fatta di alti e bassi, qualche infiammazione di troppo e una gamba che non era tornata ancora a livello dell’altra.

Spinazzola, superata l’ultima visita di controllo: in campo prima della fine del campionato

Spinazzola
Leonardo Spinazzola (AnsaFoto)

Ieri il terzino romanista è sbarcato a Fiumicino (poco prima delle 19) di rientro da Turku, Finlandia. La visita nella clinica Neo, del dottor Lasse Lempainen, ha dato esito positivo. Il ragazzo è finalmente pronto per allenarsi in gruppo e procedere con l’ultima fase di riatletizzazione. La speranza vederlo in campo prima del termine della stagione non è più un’utopia, anzi. Lui stesso, intercettato dai cronisti nello scalo romano, ha dichiarato: “È andato tutto bene. Sono molto contento. Rientro per prima della fine della stagione? Vediamo, andiamo passo dopo passo. Adesso non so ancora quando tornerò ad allenarmi con i compagni, andiamo con calma. Ringraziamenti? A tutti loro, a chi mi è stato vicino ma ancora non è finita. Volto pagina, è chiuso un capitolo ne apriamo un altro”. L’idea sua e dei tifosi della Roma è di averlo magari a disposizione per l’eventuale finale di Conference League e le ultime 3-4 giornate di Serie A.