Roger Federer in Italia, la location scelta è inconfondibile – Foto

222

Roger Federer ha pubblicato su Twitter una serie di immagini con scenari inconfondibili …

Le immagini pubblicate nei giorni scorsi sui social hanno ridato entuasiasmo ai tanti fan che ne attendono il ritorno in campo a ormai un anno di distanza dall’ultima partita disputata nella scorsa edizione di Wimbledon.

Roger Federer
Roger Federer (Ansa Foto)

Roger Federer è tornato ad allenarsi dopo l’operazione al ginocchio subita l’estate scorsa, confermando così la sua intenzione di concedersi un’ultima parentesi sul circuito a 41 anni. Quando lo farà ancora non lo sappiamo.

Lo stesso campione elvetico, in un’intervista alla tv svizzera dello scorso febbraio, si è augurato di tornare in campo dopo l’estate magari alla Laver Cup, il torneo a squadre Europa-Resto del Mondo, che si disputerà alla 02 Arena di Londra e nel quale, gli appassionati se lo augurano, Roger potrebbe disputare un match di doppio con l’amico-rivale, Rafa Nadal.

A settembre mancano ancora cinque mesi, un periodo di tempo abbastanza lungo, nel quale Roger completerà il recupero. Intanto i fan dovranno accontentarsi di vederlo all’opera sui social dove Federer non manca di postare immagini extra tennistiche.

Federer in Italia … “La Dolce Vita”

Mercoledì 20 aprile, su Twitter, Federer ha pubblicato una serie di scatti che hanno scatenato i fan italiani. Volto sorridente, traversata in vaporetto e una piazza inconfondibile. E’ bastato un attimo per riconoscere la location nella quale Roger si è fatto fotografare ovvero Venezia.

La Dolce Vita” questa la didascalia con cui Federer ha accompagnato il post, corredato anche da una bandiera tricolore. Non sappiamo con certezza il motivo della trasferta in Laguna del campione elvetico. La Gazzetta dello Sport ipotizza una possibile visita privata alla Biennale che aprirà i battenti il prossimo 23 aprile oppure un impegno pubblicitario in un luogo molto suggestivo.

Quattro foto che sono bastate, ancora una volta, a scatenare l’entusiasmo dei follower con vagonate di like, retweet e commenti. Ancora a 41 anni e giocando, di fatto, pochissimo negli ultimi tre anni, Federer ha ancora un seguito pazzesco che tale rimarrà – ne siamo certi – anche dopo l’inevitabile conclusione di una carriera leggendaria e quasi irripetibile.