Andrea Pirlo pronto a rientrare in Serie A: per lui una panchina eccellente

206

Sta per concludersi il contratto di Andrea Pirlo con la Juventus, e l’ex tecnico bianconero è vicinissimo a un’altra panchina eccellente

A fare il tifo per lo Spezia in vista della sfida di domenica prossima contro l’Atalanta (ore 12.30 al Picco) c’è un addetto ai lavori eccellente.

Andrea Pirlo
(Foto ANSA)

Si tratta di Andrea Pirlo, ex tecnico della Juventus della scorsa stagione, esonerato al termine dello scorso campionato per fare di nuovo spazio a Massimiliano Allegri.

Spezia, quasi alla meta

Il campionato volge al termine: ancora tre gare da giocare. Allo Spezia bastano pochi punti, forse una sola vittoria, per tenersi aritmeticamente alle spalle tre dirette avversarie e festeggiare la salvezza. A questo punto non è nemmeno escluso che gli Aquilotti possano arrivare all’obiettivo addirittura in anticipo. Un risultato insperato, considerando come era cominciata la seconda stagione di Serie A dello Spezia.

Andrea Pirlo, due anni di contratto

Dopo la dolorosa separazione da Italiano, che sta facendo molto bene con la Fiorentina, lo Spezia aveva chiamato in panchina Thiago Motta che prima della panchina bianconera aveva avuto una sola esperienza, non molto fortunata, al Genoa, due anni fa. I rapporti con l’ex azzurro, protagonista da giocatore del Triplete dell’Inter, sono sempre stati piuttosto complicati e mai particolarmente sereni. C’è stato un momento di forte crisi tra la dirigenza spezzina e il suo tecnico. Tanto che da più parti si era addirittura profilato un esonero anticipato di Thiago Motta. Ma, soprattutto dopo la vittoria nello scontro diretto con il Genoa, e quella di San Siro con il Milan, le difficoltà sono rientrate. Una tregua fino alla fine della stagione, se non altro. Spezia che per altro con quella serie positiva di sette risultati utili ha messo abbastanza punti da parte da guardare con serenità alla volata salvezza. Che ormai è quasi completa nonostante la sconfitta in casa contro la Lazio che ha scatenato tante polemiche…

Andrea Pirlo
(Foto ANSA)

Ma che tra Thiago Motta e Spezia il rapporto sia a termine e destinato a concludersi è evidente. Lo Spezia sta affrontando un delicatissimo momento societario a causa dello stop alle operazioni di calciomercato per quattro stagioni comminato dalla UEFA lo scorso anno. La nuova proprietà del club ha presentato un ricorso che sarà esaminato tra due settimane al TAS di Losanna. Ma intanto si riorganizza. Per Pirlo sarebbe pronto un contratto biennale. Thiago Motta potrebbe tornare al Genoa se il contratto tra i rossoblu e Alex Blessin (valido fino al giugno 2024) non dovesse essere riconfermato in caso di retrocessione su richiesta dell’allenatore, che avrebbe diverse richieste in Belgio, Olanda e Germania.