Milan, Pioli può gioire: è davvero vicino al rientro

162

Il Milan è pronto per la volata Scudetto con l’Inter. A tre giornate dalla fine è vicino un importante rientro tra i rossoneri 

Tre giornate da disputare e due punti di vantaggio da gestire. Il Milan si appresta al rush finale che mette in palio lo Scudetto. A contenderglielo un’Inter che non ha alcuna intenzione di mollare la presa.

Pioli
Stefano Pioli (Ansa)

La prima tappa del trittico finale si disputa tra venerdì e domenica prossimi con i nerazzurri attesi dall’Empoli in casa e il Milan che farà visita al Verona su un campo, quello del Bentegodi, che in passato ha riservato non poche delusioni ai rossoneri.

Il Milan si presenterà all’attesa sfida con gli scaligeri nelle migliori condizioni possibili. Le due vittorie contro compagini alquanto insidiose come Lazio e Fiorentina hanno dato un entusiasmo incredibile all’ambiente. La conferma ulteriore arriva da un dato importante. Domenica sera, infatti, ci saranno quasi 20mila tifosi rossoneri a sostenere il Milan al Bentegodi, a testimonianza che l’obiettivo non è mai stato così vicino.

Le buone notizie per il Milan arrivano anche dall’infermeria. Se si esclude il lungodegente Kjaer che sta completando il recupero per farsi trovare pronto per la prossima stagione, Pioli potrebbe avere tutti a disposizione per il finale di campionato.

Milan, si avvicina un importante rientro

Alessandro Florenzi
Alessandro Florenzi (Ansa Foto)

Si sta avvicinando, infatti, anche il ritorno in campo di Alessandro Florenzi. Operato al menisco un mese fa, l’esterno rossonero sta provando a bruciare le tappe per tornare a disposizione almeno per le ultime due partite della stagione contro Atalanta e Sassuolo.

Le condizioni di Florenzi sono in costante miglioramento, al punto che ha già sostenuto allenamenti sul campo con la palla. Vedremo se il recupero si completerà nei prossimi giorni. Lo spera Pioli, lo sperano i compagni di squadra verso i quali Florenzi, anche da infortunato, non ha mai fatto mancare il suo contributo, seguendo da bordo campo i match di San Siro con grande trasporto.

A fine stagione, peraltro, scadrà l’anno di prestito di Florenzi dalla Roma. La cifra fissata per il riscatto è di 4.5 milioni. Se un mese fa, l’acquisto a titolo definitivo sembrava davvero vicino, ora vedremo se con il possibile cambio di proprietà, la decisione sarà confermata.