Dorothea Wierer si rilancia o smette? Arriva la risposta ufficiale

155

Dorothea Wierer si rilancia o smette? Arriva la risposta ufficiale a tre mesi dalle Olimpiadi di Pechino e a meno di 4 anni da quelle italiane

Le prime parole a caldo erano state quelle di un’atleta parzialmente delusa, anche se le sue motivazioni erano diverse da quelle di Federica Brignone e Arianna Fontana. Ma Dorothea Wierer dopo le Olimpiadi di Pechino sembrava aver messo la parola fine alla sua carriera.

Dorothea Wierer continua (ANSA)

Nei suoi programmi c’è quello di dare più spazio alla famiglia, diventare mamma e smetterla di fare la globetrotter in giro per il mondo. Perché anche quando vinci tanto, come la stella azzurra del biathlon, i sacrifici sono più sopportabili ma non in eterno e lei aveva davvero voglia di staccare la spina.

Oggi, a quasi tre mesi dalle Olimpiadi cinesi, la campionessa atesina ha avuto modo di riflettere e ha preso una decisione definitiva. A 32 anni e con la prospettiva delle prossime Olimpiadi Invernali in Italia, ha davvero voglia di smettere? La risposta è arrivata ed è anche un sollievo per tutti i suoi tifosi.

Dorothea Wierer si rilancia o smette?

Ospite a Verona per un evento legato ad uno dei suoi sponsor, Dorothea Wierer ha parlato del suo futuro: “Ho deciso di continuare un ancora un anno, per vedere se posso fare ancora qualche risultato buono, mi sento ancora abbastanza in forma” ha raccontato a NeveItalia. E ha spiegato di aver ripreso a correre soltanto ieri dopo 45 giorni di stop assoluto, facendo tanta fatica come è normale che fosse.

La mente però vola già ai Giochi 2026 di Milano-Cortina con le gare di biathlon ospitate da Anterselva che è veramente casa sua perché lei è nata ad un paio di km dalle piste. “Negli ultimi due anni ho pensato tanto al futuro, ma sono sempre stata con la valigia in mano. Più vai avanti e più diventa pesante, per le aspettative dei risultati ma anche per la pressione, perché tutti si aspettano qualcosa questa età bisogna anche pensare di anno in anno”.

Dorothea Wierer (Instagram)

Ora è pronta a rimettersi in gioco, ripartendo dal Centro Tecnico Federale di Tirrenia il 15 maggio prossimo per i primi test fisici. La donna da dieci medaglie mondiali (3 sono d’oro) e tre bronzi olimpici è pronta. Prossima tappa? I Mondiali 2023 di biathlon a Oberhof, dall’8 febbraio.