Dybala-Inter, l’annuncio di Marotta esalta i tifosi: il piano nerazzurro

182

Dybala-Inter, l’annuncio di Marotta esalta i tifosi: il piano nerazzurro. Alla vigilia della finale di Coppa Italia si è parlato anche di mercato

La squadra di Simone Inzaghi punta il secondo trofeo stagionale nella gara dell’Olimpico contro la Juventus e nel frattempo pensa a come rinforzare la rosa per la prossima stagione.

Marotta
Beppe Marotta (AnsaFoto)

Siamo arrivati al grande atto finale della Coppa Italia, che vedrà contrapposte Inter e Juventus nella sfida dell’Olimpico di questa sera. I due club si giocano il secondo trofeo stagionale, dopo la Supercoppa italiana conquistata dai nerazzurri a gennaio a San Siro. Simone Inzaghi è ancora in piena lotta per lo scudetto e domenica dovrà vedersela con il Cagliari, ma non ricorrerà minimamente al turn over. Stesso discorso per Allegri che ha la chance di salvare una stagione altrimenti deludente. Fra poco sarà tempo di pensare al mercato e alla programmazione del prossimo anno. Una pedina fondamentale per la sfida odierna potrebbe diventare un punto di forza dall’altra parte della barricata. A Roma Dybala può essere all’ultimo atto da avversario contro l’Inter, visto che con ogni probabilità verrà schierato titolare dal tecnico livornese. Non è un mistero come l’argentino piaccia a Beppe Marotta e sia sulla lista dei possibili rinforzi estivi del Biscione.

Dybala-Inter, Marotta si sbilancia: “Lo apprezzo ed è appetibile”

Dybala
Paulo Dybala (AnsaFoto)

L’amministratore delegato dell’Inter, intervistato alla vigilia della finale da Sky Sport 24 ha lasciato intendere come la “Joya potrebbe essere una buona opzione per i nerazzurri. 

Dybala all’Inter? A mio giudizio è un ottimo calciatore, tutti sanno che è svincolato e quindi è appetibile. Noi abbiamo un reparto offensivo ottimo, siamo la squadra che ha fatto più gol e non abbiamo grandi problemi. Ciò nonostante lo apprezzo”. Insomma un ammiccamento nemmeno troppo velato all’argentino che sarebbe perfetto per affiancare Edin Dzeko nel reparto offensivo di Inzaghi. Si perchè le probabilità di vederlo con Lautaro sono francamente minime. L’Inter deve fare un sacrificio per far quadrare i conti e “Il Toro” è l’indiziato numero uno a regalare la plusvalenza necessaria per respirare. Su di lui ci sono l’Atletico Madrid e il Tottenham di Conte. Marotta prepara già l’avvicendamento tra sudamericani, per buona pace di tutti.