Ribaltone in panchina, nuovo tecnico per un club di Serie A: annuncio imminente

142

Ribaltone in panchina, nuovo tecnico per un club di Serie A. Mentre le grandi confermano tutti i rispettivi allenatori, altre società optano per il cambiamento

Per la prima volta dopo parecchio tempo, i grandi club di Serie A hanno deciso a favore della continuità. Nessuna delle cosiddette grandi del nostro campionato ha creduto che un avvicendamento alla guida delle rispettive squadre per la prossima stagione fosse la scelta più giusta da fare. E così tutti gli allenatori che hanno iniziato e concluso l’annata calcistica sono rimasti al proprio posto.

Qualcosa di nuovo invece si è mosso e si sta muovendo tra i club della cosiddetta colonna di destra della classifica. Uno di questi è l’Udinese che a sorpresa, qualche giorno fa, nonostante la splendida seconda parte di stagione, ha dato il benservito a Gabriele Cioffi.

Serie A
Serie A (LaPresse)

Tra il club friulano e il tecnico fiorentino non si è trovato un accordo sui programmi futuri a breve e medio termine. E al termine dell’ultimo incontro, che non ha portato a risultati concreti, l’Udinese ha comunicato l’addio ufficiale a Cioffi che ovviamente ha lasciato un vuoto in panchina da colmare prima possibile.

La dirigenza friulana ha così iniziato a scandagliare il mercato degli allenatori liberi o comunque prendibili a stretto giro di posta. E dopo qualche giorno di attenta e meticolosa ricerca, il club friulano ha individuato l’uomo giusto a cui affidare le chiavi di un nuovo progetto tecnico.

Ribaltone in panchina in Serie A, accordo tra l’Udinese e Sottil

Sottil
Andrea Sottil (LaPresse)

Il nome è quello di Andrea Sottil, ex roccioso difensore e ora allenatore di grandi prospettive. Sottil in questi ultime due anni ha compiuto un mezzo miracolo prendendo un Ascoli vicino alla retrocessione in Serie C e portandolo a disputare i play off per la promozione in Serie A.

Delle sue performance si è accorta l’Udinese che lo ha messo nel mirino per la prossima stagione strappandolo, di fatto, al club marchigiano. E proprio l’Ascoli pochi minuti fa ha annunciato la risoluzione del contratto con il suo ormai ex tecnico che ora è libero di firmare il contratto con l’Udinese.

Per Sottil si tratta di un ritorno, visto che da giocatore ha già indossato la maglia bianconera delle zebrette friulane.