Mondiali 2022, la squadra è completa: ora c’è anche il Costa Rica

86

Si è conclusa la lunghissima fase di qualificazione ai Mondiali 2022 in Qatar, il Costa Rica elimina nel corso dell’ultimo playoff la Nuova Zelanda

Grazie al gol decisivo di Campbell, messo a segno già al 3’, ma soprattutto alle parate di Keylor Navas, il Costa Rica ha prenotato il suo posto alla Coppa del Mondo FIFA 2022 in Qatar con una vittoria per 1-0 sulla Nuova Zelanda

Mondiali 2022 Costa Rica
Festa fino a notte fonda in tutto il Costa Rica per le qualificazioni ai Mondiali (Foto ANSA)

Si tratta della sesta presenza dei Los Ticos alla fase finale di una Coppa del Mondo. Una squadra giovane, interessante, imprevedibile che ha costruito molto della sua impresa sulla velocità di Jewison Bennette.

Qualificazioni concluse

Un giovanissimo che ha festeggiato il suo 18esimo compleanno con un’azione da manuale che lo ha visto bruciare tutta la fascia sinistra prima consentendo a Joel Campbell, attaccante che milita in Messico nel Monterey, di eludere tre difensori e insaccare il gol decisivo.

Costa Rica, la 36esima dei Mondiali 2022

La partita prosegue nell’unico modo possibile. All Whites completamente proiettati in avanti. Ticos concentrati in difesa e velocissimi in contropiede. Nuova Zelanda estremamente aggressiva ma non molto fortunata: prima Chris Wood e poi Alex Greive hanno avuto almeno due opportunità per un pareggio che sarebbe stato anche meritato ma che è stato negato dalle prodezze di Keylor Navas.

Molte discussioni anche su un gol annullato di Matthew Garbett poco prima dell’intervallo, il VAR ha giudicato irregolare lo stacco del neozelandese. Ma i dubbi rimangono anche dopo analisi estremamente attente.

Mondiali 2022 Costa Rica
Joel Campbell, suo il gol della vittoria che vale i Mondiali (Foto ANSA)

Costa Rica chiuso in difesa con Luis Fernando Suárez che inserisce tre puntelli tra centrocampo e difesa. Nuova Zelanda tutta protesa in avanti, altre occasioni, altri miracoli di Navas. Poi dopo che gli All Whites rimangono in dieci per l’espulsione di Kosta Barbarouses, prima ammonito e poi espulso dopo l’esame del VAR per un fallo pericoloso, le speranze di un pareggio si dileguano su due ulteriori interventi decisivi di Navas, semplicemente mostruoso su Grieves allo scadere.

Il Costa Rica diventa così la 36esima e ultima iscritta ai Mondiali 2022 in Qatar. Giocherà nel gruppo E con Germania, Giappone e Spagna con l’obiettivo di replicare il proprio miglior risultato di sempre: i quarti di finale del 2014. Ieri a qualificarsi era stata l’Australia, vittoriosa ai rigori nello spareggio contro il Peru.