Ferrari, l’annuncio di Binotto sconvolge i tifosi: avverrà a Silverstone

283

Ferrari, l’annuncio di Binotto sconvolge i tifosi: avverrà a Silverstone. Il passo di Sainz a Montreal lascia ben sperare per il resto della stagione ma c’è un problema

La Red Bull ha sofferto le alte temperature con le gomme dure e nel finale di gara Verstappen ha seriamente rischiato di perdere la vittoria. In Inghilterra ci saranno però molti aggiornamenti.

Ferrari Binotto
Mattia Binotto e Laurent Mekies (AnsaFoto)

Una Ferrari tutto sommato positiva quella ammirata nella gara di ieri in Canada. A Montreal Carlos Sainz ha sfiorato la prima vittoria in carriera, al termine di un lungo tallonamento a Verstappen che purtroppo non si è concretizzato in un vero e proprio attacco. Lo spagnolo è stato velocissimo tutto il week end, pur mancando sempre di quel pizzico di talento per inventarsi qualcosa nel momento decisivo. Dal punto di vista tecnico un’ottima risposta per gli uomini di Maranello riguardo al passo gara, tallone d’Achille di questa prima parte di stagione. La F1-75 è andata forte dall’inizio alla fine, in tutte le condizioni e senza soffrire un eccessivo degrado. Ottimi spunti da cui ripartire, come il quinto posto di Charles Leclerc in rimonta. Aver smarcato la penalità per la sostituzione del motore, incamerando comunque dieci punti, non è un aspetto da buttare via. Rispetto al compagno, il #16 non aveva quel ritmo sufficiente per andare a prendersi un posto sul podio. L’errore al pit-stop ha completato l’opera, costringendolo a rimanere alle spalle delle due Mercedes.

Ferrari, Binotto è chiaro in vista di Silverstone: “La Red Bull farà un grosso passo avanti”

Red Bull
Red Bull (AnsaFoto)

Ora fra due settimane si tornerà a correre in Europa e per l’esattezza a Silverstone. Il 3 luglio sarà un appuntamento importante per capire i reali rapporti di forza a parità di condizioni. Leclerc spera di avere finalmente un week end pulito per mostrare tutto il suo potenziale. Mattia Binotto ha raffreddato però l’animo dei tifosi durante l’intervista post gara e il motivo è piuttosto chiaro.

Ai microfoni di Sky Sport ha detto: “Noi andiamo a Silverstone come ad ogni gara per vincere. Poi Charles ha motori nuovi quindi le prossime quattro gare prima della sosta saranno importanti. Mi aspetto però che Red Bull porti un grosso sviluppo in Inghilterra. Dovremo capire cosa avranno portato rispetto a quello che faremo noi. Poi giudicheremo in pista. Novità per noi? Non ho detto questo“.

Poi sulla bella gara di Sainz ha aggiunto:Peccato perché oggi eravamo un filo più veloci. 1-2 decimi non bastano per superare, ma ha pagato la qualifica di ieri. Ancora una volta per vincere servono weekend perfetti. Carlos ha pagato la qualifica di ieri più della guida di oggi in gara. È stato bravo. Ha tenuto ritmo, in ripartenza ci ha provato subito e poi ha aspettato gli ultimo 2-3 giri intelligentemente. C’è stata occasione ma ha fatto errorino al tornantino. Ma era molto vicino. Non è stata la sua volta, ma presto arriverà l’occasione per la vittoria”.