Juventus senza tregua, assalto ad un big di Allegri: lo scambio non piace

203

Juventus senza tregua, assalto ad un big di Allegri: lo scambio non piace. L’arrivo di Paul Pogba non placa le voci di uscite clamorose

Rafaela Pimenta dà, Rafaela Pimenta prende. Perché l’avvocatessa brasiliana che ha ereditato le redini della scuderia gestita da Mino Raiola è alla sua prima vera sessione di calciomercato e i colloqui con la Juventus non sono stati solo per parlare del ritorno di Paul Pogba a Torino.

Massimiliano Allegri (ANSA)

Insieme al francese, il gruppo guidato dalla Pimenta gestisce anche il futuro di altri calciatori bianconeri come Luca Pellegrini, Moise Kean ma soprattutto Matthijs de Ligt. E nelle ultime ore tornano prepotenti le voci di un addio del difensore olandese, in teoria la pietra angolare su cui costruire la squadra del futuro

Le sirene più forti sono quella Premier League. Non tanto dal Manchester United anche se ritroverebbe in panchina Erik ten Hag, quanto piuttosto del Chelsea. I londinesi con la nuova gestione hanno bisogno di riportare entusiasmo nei tifosi e puntano su grandi nomi ma soprattutto giocatori solidi. Come l’olandese che hanno puntato da tempo. E secondo Sky Sport l’ultima proposta (per ora respinta al mittente) prevedere uno scambio con Timo Werner.

Timo Werner (ANSA)

Juventus senza tregua, assalto ad un big di Allegri: tutte le alternative disponibili

De Ligt via da Torino quindi? Al momento ancora no, ma intanto lui e iol su entourage hanno rifiutato tutte le proposte per il rinnovo del contratto che la Juventus vorrebbe portare al 2026. Piuttosto, in ballo c’è la clausola rescissoria che i bianconeri hanno fissato in 125 milioni di euro mentre lui vorrebbe farla abbassare almeno a 80.

Le due parti non si trovano e a Torino temono in nuovo caso Dybala, visto che l’addio all’argentino è molto fresco. Il difensore olandese è sotto contratto fino a giugno 2024, nessuno al momento sa se ad agosto comincerà la Seria A ancora con Allegri e con vecchi ma pure nuovo compagni e quindi alla Continassa si stanno muovendo per non farsi trovare impreparati.

Mathijs de Ligt (ANSA)

Il nome in cima alla lista resta quello di Kalidou Koulibaly, che però sembra non volersi muovere da Napoli. Ma c’è anche Nikola Milenkovic che la Fiorentina di fronte alla giusta offerta farà partire (e se l’Inter chiuderà con Bremer non ci sarà nemmeno concorrenza), mentre altri nomi per ora non sono presi in considerazione.