Danilo Gallinari, un nuovo sì dopo quello ai Celtics: è festa grande

194

Danilo Gallinari, un nuovo sì dopo quello ai Celtics: è festa grande. In attesa del debutto a Boston, un altro passo importante

Un’estate piena di novità per Danilo Gallinari. Presto comincerà gli allenamenti con i Boston Celtics, la sesta squadra NBA della sua carriera ma anche la prima in grado veramente di lottare per il titolo. Intanto però ha sistemato un altro pezzo della sua vita, perché fa poche ora ha anche sposato Eleonora Boi.

Danilo Gallinari (Instagram)

Il 34enne cestista e l’ex giornalista sarda, che al momento si è presa una pausa per dedicarsi alla famiglia, fanno coppia fissa da anni. I due in effetti avevano anche messo in stand by la storia per qualche tempo prima di riavvicinarsi nella primavera del 2019. E l’anno dopo è anche arrivata Anastasia che ha allargato la famiglia.

E ora sono ufficialmente marito e moglie, dopo una cerimonia emozionante e bellissima. Lo scambio delle fedi nel Golfo degli Angeli, a Cagliari (che è la città natale di Eleonora) e poi il ricevimento: lei in abito bianco (come la piccola di casa), con raffinati ricami in pizzo e un lungo strascico, lui elegantissimo in un abito scuro e papillon. Tra gli invitati, diversi compagni della carriera di Danilo, come gli azzurri Luca Vitali e Peppe Poeta, ma anche Bogdan Bodnanovic che ha giocato con lui ad Atlanta.

Danilo Gallinari ed Eleonora Boi (Instagram Federico Gallinari)

Danilo Gallinari, un nuovo sì dopo quello ai Celtics: il suo obiettivo è chiaro

Questo è solo il primo impegno nella lunga estate di Danilo Gallinari che presto si unirà ai compagni della Nazionale guidata da Gianmarco Pozzecco. Ci sono fa preparare gli Europei 2022, con il girone dell’Italia in programma a Milano e la sfida alla Grecia di Giannis Antetokoumpo.

Poi la testa andrà ai Celtics, la suona nuova avventura negli Stati Uniti. Danilo è stato chiarissimo fin dalla prima conferenza stampa. Ha spiegato che suo padre (l’ex professionista Vittoria, ndb) è sempre cresciuto con il mito di Larry Bird e fin da piccolo gli ha fatto seguire Boston anche se fino ad ora era sempre stato un avversario.

Danilo Gallinari con la maglia degli Hawks (LaPresse)

Lui è arrivato con un obiettivo chiaro: “In questo momento della mia carriera, se penso alla pallacanestro penso solo a vincere quel titolo. Sono sempre stato concentrato sulla vittoria fin da quando ero più giovane, ma a quasi 34 anni voglio solo vincere e lavoro per quello ogni giorno. Penso di essermi adattato bene a uscire dalla panchina. Bisogna essere professionisti: quello che serve, devi farlo”.